Regionali 2020: gli aspiranti consiglieri nella provincia di Brindisi

L'obiettivo è quello di raggiungere via Gentile ma in realtà, ancora, poche certezze, tra equilibri e strategie

Dovrebbe chiudersi entro questa settimana la partita per la scelta del candidato presidente della regione Puglia per la coalizione del centrodestra, dove resta ancora in stand by il nome di Raffaele Fitto (in quota a Fratelli d’Italia) ma sul quale c’è sempre la riserva del capitano Matteo Salvini che vorrebbe, invece, Nuccio Altieri, presidente Invimit.

Nel centrosinistra, invece, Michele Emiliano è alle prese con la battaglia con i liberal-democratici: Matteo Renzi (Italia Viva) e Carlo Calenda (Azione), entrambi pronti a mettere sul piatto un nome alternativo al governatore uscente, vincitore delle primarie, che non esprime, però, nessuna preoccupazione, anzi, corre spedito in questa campagna elettorale e nella composizione delle liste. In attesa, quindi, del vertice chiave tra Meloni, Salvini e Berlusconi e il tentativo dei moderati del centrosinistra di predominare su Emiliano, anche Brindisi e la provincia si preparano ad affrontare questa competizione prevista, con ogni probabilità, nel mese di maggio in concomitanza con il rinnovo di alcuni consigli comunali. 

Centrodestra

Sarebbero, in sostanza, belle e fatte le liste provinciali di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia seppur con qualche interrogativo che potrebbe risolversi entro fine mese. La Lega Salvini Premier avrebbe chiuso la partita con Vittorio Zizza (Carovigno), Domenico Convertino (Ceglie Messapica), Antonio Scianaro (Fasano), Adriana Balestra (Francavilla Fontana) e potrebbe spuntarla il brindisino Ercole Saponaro che si contende il posto con Paolo Taurino.

Raffaele Fitto (Ansa)-2

In Fratelli d’Italia, invece, ci sarebbero Tiberio Saccomano (Torre Santa Susanna), l'ex sindaco Angela Carluccio e Pietro Guadalupi per Brindisi, la fasanese Grazia Neglia, Francesco Semeraro (Ostuni) e l’ultimo posto potrebbe essere destinato a Sabrina De Punzio, commissario provinciale del partito della Meloni ma si vocifera, seppur senza conferma, del passaggio dal partito di Berlusconi dell’ex sindaco di Ceglie Messapica, Luigi Caroli, che non correrebbe, quindi, con Forza Italia. Gli azzurri dovrebbero schierare Lello Di Bari (Fasano), Giovanni Taurisano (Francavilla Fontana), Luciano Sardelli (San Vito dei Normanni) e per Brindisi, Ernestina Sicilia.

Centrosinistra

Più complicata la situazione nel centrosinistra dove Michele Emiliano dovrebbe avere il sostegno, nella lista del Partito Democratico, di Fabiano Amati (Fasano), Maurizio Bruno (Francavilla Fontana), Rosanna Saracino (Mesagne) ed il sindaco di San Vito dei Normanni, Domenico Conte, pronto a rinunciare a correre per il secondo mandato alla guida della città. Resta incerta, infine, la candidatura per la città di Brindisi.

Michele Emiliano-11

Pieno sostegno al presidente Emiliano arriva, poi, dal gruppo di Italia in Comune presentato alcuni giorni fa, al quale ha aderito il consigliere mesagnese Mauro Vizzino (prima nella lista Leu-I progressisti) e da Senso Civico-Un nuovo ulivo per la Puglia del consigliere di San Pietro Vernotico, Pino Romano (proveniente, invece, da MdP). Tra le altre liste di appoggio al governatore potrebbero riconfermarsi quelle di “Noi a sinistra”, “Emiliano sindaco di Puglia”, "Leu-I progressisti" e sarebbero in costruzione altre formazioni civiche dove potrebbe collocarsi il cegliese Tommasino Gioia, da tempo nello staff di Emiliano con delega alla sanità. 

Cinque Stelle

Malumori, invece, hanno accompagnato la definizione della lista brindisina del Movimento 5 Stelle: sulla piattaforma Rousseau si erano candidati Francesco Palmisano e Chiara Pezzuti, rispettivamente fratello e cognata dell’onorevole ostunese Valentina Palmisano. I

antonella.laricchia-2

l primo ha ottenuto 90 preferenze, la compagna 102 voti ma, dopo il confronto con gli attivisti della città bianca, il professionista ha deciso di rinunciare in favore della compagna che condividerà questa esperienza elettorale con Gianluca Bozzetti (Brindisi), Pasquale Cretì (Carovigno), Cosimo Distante (Francavilla Fontana) ed Emanuela Della Campa (Fasano). Confermata, anche, in questa competizione  Antonella Laricchia come candidata alla presidenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavori agricoli, arriva il sì dalla Regione: "attività indifferibili"

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • "Primo operatore 118 positivo, ora screening urgente per tutti"

  • Muore un imprenditore edile: prima vittima del Covid a Ostuni

  • Dopo le ultime notizie politica durissima con i vertici Asl Brindisi

  • Una brindisina in Olanda: "Viviamo col terrore del contagio. Il Lockdown è una fortuna"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento