rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Elezioni, ricorso di Brindisi Futurista

BRINDISI - Nando De Giosa lascia il Partito delle Aziende deluso dall'esclusione della lista, ma in casa dell'altra formazione rimasta al palo per decisione della commissione elettorale, Brindisi Futurista, si prepara la guerra contro le determinazioni che hanno portato al respingimento dei 32 candidati del movimento nato da un scissione in Futuro e Libertà dopo l'avvento di Euprepio Curto.

BRINDISI - Nando De Giosa lascia il Partito delle Aziende deluso dall'esclusione della lista, ma in casa dell'altra formazione rimasta al palo per decisione della commissione elettorale, Brindisi Futurista, si prepara la guerra contro le determinazioni che hanno portato al respingimento dei 32 candidati del movimento nato da un scissione in Futuro e Libertà dopo l'avvento di Euprepio Curto.

"In relazione alla decisione assunta dalla Commissione Elettorale Circondariale con cui è stata ricusata la lista Brindisi Futurista , si comunica che , in data odierna, Laurino Rubino (assistito dall'avv. Lorenzo Durano) ha presentato ricorso al Tar onde chiedere l'annullamento della decisione assunta dalla commissione elettorale circondariale e l'adozione di conseguenziali provvedimenti al fine di consentire la partecipazione della lista Brindisi Futurista'" alla tornata elettorale del 6-7 Maggio 2012 per il rinnovo del consiglio comunale di Brindisi e per la elezione del sindaco".

L'udienza ovviamente è stata fissata a tamburo battente: per le ore 10 di marted' prossimo 10 aprile, il primo giorno utile. In caso di accoglimento del ricorso, Antonio Carito tornerebbe in campo assieme agli altri cinque candidati già in piena corsa, altrimenti i potenziali elettori della civica esclusa dovranno orientarsi verso altri candidati. Il parterre è ampio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, ricorso di Brindisi Futurista

BrindisiReport è in caricamento