rotate-mobile
Politica Ostuni

Enerambiente in ritardo con gli stipendi: Città Bianca colma di rifiuti

OSTUNI – Dai vertici di Enerambiente (società appaltatrice del Servizio di igiene urbana) rassicurano: stipendi in arrivo. Ma a quattro giorni dal Natale il personale continua a restare clamorosamente a secco. E, salvo promesse verbali, non c’è alcuna garanzia sulla retribuzione ordinaria e tanto più sul versamento in busta paga della tredicesima. Una doccia fredda per sessanta lavoratori che da giorni protestano, rivendicando, con il sostegno dei sindacati (a partire da Cgil, Cisl, Uil, Fiadel) il rispetto delle più elementari regole contrattuali. Inevitabile le conseguenze sull’attività di raccolta dei rifiuti. Mai così sporca come stamane la città. Cassonetti stracolmi di immondizie.

OSTUNI - Dai vertici di Enerambiente (società appaltatrice del Servizio di igiene urbana) rassicurano: stipendi in arrivo. Ma a quattro giorni dal Natale il personale continua a restare clamorosamente a secco. E, salvo promesse verbali, non c'è alcuna garanzia sulla retribuzione ordinaria e tanto più sul versamento in busta paga della tredicesima. Una doccia fredda per sessanta lavoratori che da giorni protestano, rivendicando, con il sostegno dei sindacati (a partire da Cgil, Cisl, Uil, Fiadel) il rispetto delle più elementari regole contrattuali. Inevitabile le conseguenze sull'attività di raccolta dei rifiuti. Mai così sporca come stamane la città. Cassonetti stracolmi di immondizie.

E la situazione, qualora non dovessero arrivare gli accrediti sui conti correnti, può solo peggiorare. Anche oggi gli operai si sono riuniti in assemblea. Lo stato di agitazione proseguirà anche domani e comunque ad oltranza, sino a quando non riceveranno lo stipendio sino ad oggi negato.

Sulla vicenda, intanto, s'infiamma anche il dibattito politico. Dure le opposizioni: "Sono ormai alcuni giorni - spiega il coordinatore cittadino del Pdl, Guglielmo Cavallo - che i rifiuti non vengono raccolti dai cassonetti distribuiti in Città. Sembra di capire che i dipendenti di Enerambiente stiano protestando per il mancato pagamento degli stipendi e che, a sua volta, Enerambiente vanti crediti nei confronti del Comune di Ostuni. Da parte nostra, avevamo segnalato da tempo l'approssimarsi di un'emergenza rifiuti, tanto che, insieme a tutta l'opposizione presente in Consiglio comunale, avevamo chiesto e ottenuto una seduta nella quale si mettesse a tema il problema che già si affacciava all'orizzonte".

"In quella circostanza - prosegue Cavallo - il Sindaco rassicurò tutti che non vi sarebbero stati disguidi di sorta e la raccolta sarebbe proseguita in virtù di una nuova proroga del servizio. Il ritardo accumulato nella predisposizione della nuova gara di appalto (circa un anno) sta emergendo in tutta la sua drammaticità in danno di tutti. Vogliamo capire cosa sta succedendo e, soprattutto, chiediamo che le strade della Città siano pulite al più presto".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Enerambiente in ritardo con gli stipendi: Città Bianca colma di rifiuti

BrindisiReport è in caricamento