Esposto alla corte dei conti in merito al trasporto scolastico

Ceglie: il locale Meetup invia un esposto alla Corte dei Conti in merito al servizio di trasporto scolastico. Lamenta il frazionamento del complessivo servizio, l'utilizzo cronico di lavoratori precari, l'aumento dei costi dovuto al frazionamento ed il mancato avvio delle procedure volte ad assumere in organico le necessarie figure professionali di cui l'ente è sprovvisto.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BrindisiReport

Trasporto scolastico nel territorio del Comune di Ceglie: da quasi un decennio l'amministrazione fraziona e assegna singolarmente le prestazioni afferenti a tale servizio, ricorre a lavoratori atipici "per motivi di necessità e urgenza" e, talvolta, si avvale delle loro prestazioni oltre i limiti previsti dai contratti.

Questo modo di agire fa lievitare i costi a carico della collettività, alimenta il precariato cronico, non garantisce qualità e unitarietà al servizio e impedisce le dovute assunzioni.

Il Meetup "Ceglie a 5 Stelle" ha sollecitato, con un dettagliato esposto, l'intervento della Corte dei Conti e delle Autorità preposte.

Il servizio di trasporto scolastico (s.t.s.) è gestito in emergenza continua almeno dal 2006. Contrariamente a quanto avviene in altri comuni, infatti, a Ceglie le prestazioni afferenti a tale servizio sono frazionate singolarmente ed affidate spesso all'ultimo momento o ad anno scolastico già avviato, nonostante le esigenze legate al s.t.s. siano prevedibili, ricorrenti ed ampiamente pianificabili per tempo.

Ad oggi il Comune si avvale di una società di somministrazione, di un consorzio di cooperative, di una ditta di fiducia per la manutenzione dei mezzi e provvede a sua cura all'acquisto del carburante. Questo meccanismo farraginoso non solo causa un ingiustificato aggravio dei costi complessivi, ma mortifica anche le aspettative di quanti attendono l'avvio delle procedure volte ad assumere in organico le necessarie figure professionali di cui l'ente è sprovvisto.

Abbiamo chiesto ai giudici contabili di verificare se gli atti adottati nel corso degli anni dagli uffici preposti, in asserite condizioni di necessità e urgenza, siano in linea con la normativa di settore e se il fabbisogno ordinario di personale sia stato correttamente soddisfatto mediante l'utilizzo di lavoratori somministrati e soci o dipendenti di cooperative. Inoltre abbiamo segnalato il frazionamento del complessivo servizio di trasporto scolastico che, a nostra parere, doveva essere gestito in maniera meno onerosa e più efficiente.

Il Meetup "Ceglie a 5 Stelle" annuncia di aver costituito un gruppo di studio aperto a tutti i liberi cittadini che, avendo a cuore le sorti della città, vogliano contribuire o informarsi in merito all'attività amministrativa degli enti territoriali.

Blog di riferimento: https://ceglie5stelle.altervista.org E-mail: ceglie5stelle@gmail.com

Link al comunicato in formato pdf: https://www.dropbox.com/s/7chzf6xgk3k61gr/Comunicato-stampa-CeglieA5Stelle.pdf

I più letti
Torna su
BrindisiReport è in caricamento