menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un colombo (foto tratta dal sito della Acme)

Un colombo (foto tratta dal sito della Acme)

Farmaco anti-piccioni: 19.712 euro

BRINDISI – Diciannovemila 712 euro: tanto ha speso il Comune di Brindisi per acquistare 112 confezioni da 15 chilogrammi l’una di Ovistop, l’unico farmaco antifecondativo per colombi liberi urbani, commercializzato dalla Acme srl di Cavriano (Reggio Emilia).

BRINDISI - Diciannovemila 712 euro: tanto ha speso il Comune di Brindisi per acquistare 112 confezioni da 15 chilogrammi l'una di Ovistop, l'unico farmaco antifecondativo per colombi liberi urbani, commercializzato dalla Acme srl di Cavriano (Reggio Emilia).

Una spesa mica da ridere per un argomenti che ai brindisini farà tanto ridere, ma in qualche modo bisogna pur porre riparo al proliferare dei piccioni, e poiché non li si può annientare, né è nostra consuetudine cucinarli, l'unica strada percorribile è quello di non farli accoppiare.

Volete altre informazioni da battuta facile su facebook e twitter? Per averle basta leggere la delibera di pagamento approvata dalla giunta comunale e affissa da ieri in albo pretorio: «A Brindisi sono stati censiti 1664 colombi... A 1250 di loro è stato deciso di somministrare (in sette siti all'interno delle mura cittadine) il farmaco che li rende temporaneamente infecondi...».

Ora però, poiché temiamo che sull'argomento si scateni l'ironia tra opposte fazioni politiche, è bene specificare una cosa: ad impegnare la somma complessiva di 60.000 euro per il progetto di somministrazione dell'Ovistop fu, il 4 aprile del 2011, la giunta di centrodestra.

I "colombi" mettono d'accordo destra e sinistra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento