rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Politica

Ferrarese scrive a Napolitano: "A Brindisi lo status di ex Capitale d'Italia"

BRINDISI - “Chiederò al presidente della Repubblica che Brindisi e la sua provincia vengano inserite a pieno titolo nelle iniziative tese a commemorare il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia e che a Brindisi venga riconosciuto lo status di ex Capitale d’Italia, al pari di Torino e Firenze”: il presidente della Provincia, Massimo Ferrarese intende muoversi immediatamente dopo la cerimonia di ieri a Reggio Emilia dove sono state consegnate copie del Tricolore originale alle città di Torino, Firenze e Roma.

BRINDISI - ?Chiederò al presidente della Repubblica che Brindisi e la sua provincia vengano inserite a pieno titolo nelle iniziative tese a commemorare il 150esimo anniversario dell?Unità d?Italia e che a Brindisi venga riconosciuto lo status di ex Capitale d?Italia, al pari di Torino e Firenze?: il presidente della Provincia, Massimo Ferrarese intende muoversi immediatamente dopo la cerimonia di ieri a Reggio Emilia dove sono state consegnate copie del Tricolore originale alle città di Torino, Firenze e Roma. ?L?esclusione di Brindisi ? prosegue il presidente della Provincia - da questa celebrazione non rende merito al ruolo importantissimo che la gente del capoluogo e della sua provincia ebbe tra il settembre 1943 e il 1944 quando il re Vittorio Emanuele III, la regina Elena, il capo del governo maresciallo Badoglio e alcuni ministri si trasferirono a Brindisi per sfuggire ai tedeschi. In quel periodo Brindisi fu a tutti gli effetti Capitale d?Italia, come sede del governo e di stampa persino della Gazzetta ufficiale italiana. Molti comuni della provincia in quei giorni si strinsero intorno ala famiglia reale offrendo protezione e conforto, rivelandosi determinanti per la storia successiva di questo Paese?. ?Per questo motivo- conclude Ferrarese ? intendo fare di tutto perché a Brindisi venga tributato il giusto onore e affinché a questa provincia venga riconosciuto il ruolo svolto per il mantenimento dell?unità d?Italia. E perché quegli eventi che testimoniarono ancora una volta le capacità d?accoglienza della gente di questa provincia, vengano ricostruiti con precisione e trasmessi anche alle generazioni successive?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrarese scrive a Napolitano: "A Brindisi lo status di ex Capitale d'Italia"

BrindisiReport è in caricamento