Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Soldi per i Comuni in pre dissesto. D'Attis: "Una buona notizia per Brindisi"

Il governo, tramite la bozza di manovra finanziaria, stanzia un fondo da 50 milioni di euro per gli enti che hanno raggiunto un'intesa con il governo nell'ambito dei piano di rientro dal debito

BRINDISI – Anche il Comune di Brindisi potrà beneficiare di una parte di un finanziamento da 50 milioni di euro per tutte le amministrazioni locali che hanno raggiunto un accordo con il governo nell’ambito del piano di pre dissesto. L’istituzione di questo fondo è prevista dall’articolo 80 della bozza di manovra finanziaria approvata dal Consiglio dei ministri. Il provvedimento approderà in parlamento per la conversione in legge.

Il deputato Mauro D’Attis (Forza Italia) parla di una “buona notizia per il Comune di Brindisi”. Nelle scorse settimane l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marchionna aveva sottoscritto un’intesa con il governo per la rimodulazione del piano di pre dissesto già varato dall’amministrazione Rossi. Le modifiche apportate prevedono, in particolare, il taglio dell’aumento della tassa di imbarco aeroportuale a carico delle compagnie aeree, i cui introiti saranno compensati con l’aumento dell’addizionale Irpef dello 0,4 percento per tutti i cittadini con reddito superiore ai 10mila euro annui.

In un video postato sul suo profilo Facebook, D’Attis rimarca come questo accordo sia il frutto del proprio impegno e di quello della stessa amministrazione comunale, del sottosegretario all’Economia, Sandra Savino, e del sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Alfredo Mantovano.

Il finanziamento sarà rinnovato annualmente fino al 2033. Il Comune di Brindisi avrà diritto a una fetta della torta. Si tratta di un contributo costante di alcune centinaia di migliaia di euro. “Spero – afferma D’Attis – che si arrivi al milione”. 

Questo “servirà – afferma ancora il deputato brindisino - a far uscire pria il Comune di Brindisi da una situazione difficile e metterlo nella possibilità di essere più forte nell’erogare servizi ai propri cittadini”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi per i Comuni in pre dissesto. D'Attis: "Una buona notizia per Brindisi"
BrindisiReport è in caricamento