menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eletta online la prima garante delle persone con disabilità della città

Si tratta di Gabriella Nenna, 32 anni, psicologa e psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico. La soddisfazione del sindaco Denuzzo

FRANCAVILLA FONTANA - E' Gabriella Nenna la prima Garante delle persone con disabilità della storia di Francavilla Fontana. La sua elezione è arrivata al termine della due giorni di consultazione online sulla piattaforma Francavilla Partecipa che la vedeva in corsa per questo incarico con Roberto Angelini e Grazia Carucci. Hanno preso parte al voto 571 residenti nel Comune di Francavilla Fontana. La Nenna ha ottenuto 414 preferenze, staccando Roberto Angelini con 84 voti e Grazia Carucci con 73. "L'elezione di Gabriella Nenna, a cui vanno i miei auguri di buon lavoro, conclude un percorso di partecipazione e condivisione incentrato sulla tutela dei diritti – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – nell'ultimo fine settimana i francavillesi hanno scritto un'altra pagina inedita di democrazia diretta. La garante avrà un ruolo essenziale per dare voce, insieme alla consulta per i diritti delle persone con disabilità, a chi purtroppo affronta in solitudine le difficoltà legate alla propria condizione di salute".

Gabriella Nenna-2

Gabriella Nenna, 32 anni, è una psicologa e psicoterapeuta a indirizzo psicodinamico. Ha completato la sua formazione collaborando con Csm, Niat, Consultori e con il Centro di ricerca interdisciplinare sul linguaggio di Unisalento. Ha lavorato negli istituti superiori come esperta dell'integrazione di studenti con disabilità e in un Centro diurno per disabili. Dal 2017 lavora nell'ambito dell'accoglienza e dell'integrazione. Collabora con la Gazzetta del Mezzogiorno.

A lei spetterà il compito di verificare l’effettiva tutela dei diritti delle persone con disabilità fornendo, in assoluta autonomia, suggerimenti e pareri rivolti all’Amministrazione Comunale e dialogando con gli Uffici per sollecitare la risoluzione di problematiche che rendono non attuabile la piena inclusione sociale. L'incarico, di durata triennale, sarà svolto a titolo gratuito.

"La nostra città si dota di una figura importante per il rispetto dei diritti delle persone con disabilità e lo fa attraverso una procedura democratica senza eguali in Italia, con un'ottima partecipazione che legittima la nostra scelta e che segna un percorso nuovo di coinvolgimento della cittadinanza – dichiara l'assessore alla Partecipazione Sergio Tatarano – Tutto ciò avviene in una settimana in cui arriva il tanto atteso Peba in Consiglio Comunale. Francavilla si pone sempre più come esempio virtuoso di pari opportunità e democrazia, ne siamo davvero fieri. I miei auguri alla vincitrice, il cui risultato dimostra quanto questa persona sia effettivamente stimata e siamo certi che ci sarà di grande aiuto nel cammino intrapreso".

Grazie all'introduzione di questa figura il Comune di Francavilla Fontana si allinea con la convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità e con La legge regionale che prevede la figura del garante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Attualità

Polveri sottili in Puglia: nel Brindisino il record di superamenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento