Giovani donne e Sud, oggi incontro

MESAGNE – “Giovane donna meridionale: triplice ingiustizia”, è il tema del già annunciato incontro di oggi lunedì 12 marzo alle 17 nell’auditorium del castello di Mesagne, organizzato dal circolo cittadino del Partito Democratico per affrontare la criticità della questione femminile al Sud, dove le tematiche nazionali toccano il fondo delle statistiche nel campo del lavoro, della formazione, della partecipazione all’amministrazione degli enti locali e alla politica, del diritto ai servizi alla famiglia.

iniziativa 12 marzo 2012

MESAGNE – “Giovane donna meridionale: triplice ingiustizia”, è il tema del già annunciato incontro di oggi lunedì 12 marzo alle 17 nell’auditorium del castello di Mesagne, organizzato dal circolo cittadino del Partito Democratico per affrontare la criticità della questione femminile al Sud, dove le tematiche nazionali toccano il fondo delle statistiche nel campo del lavoro, della formazione, della partecipazione all’amministrazione degli enti locali e alla politica, del diritto ai servizi alla famiglia.

Ne parleranno, dopo l’introduzione di Francesca Riccio della segreteria del circolo Pd di Mesagne, l’assessore regionale al Welfare, Elena Gentile, Luca Bianchi, vide direttore Svimez, e il senatore Salvatore Tomaselli. L’ingresso ovviamente è libero, e l’invito alla partecipazione è rivolto soprattutto alla giovani donne, quelle che stanno preparando la propria vita lavorativa futura, quelle che lavorano e quelle che cercano un lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento