menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni: il caso L'Abbate, dichiarazioni e appuntamenti

Ultima settimana di campagna elettorale per le Politiche del 4 marzo. I candidati e i partiti al lavoro nel territorio per incontrare e gli elettori e parlare ancora dei propri programmi

Ultima settimana di campagna elettorale per le Politiche del 4 marzo. I candidati e i partiti al lavoro nel territorio per incontrare e gli elettori e parlare ancora dei propri programmi. Queste le notizie comunicate oggi alla stampa.

Movimento 5 Stelle

Patty L'Abbate-3"Si precisa che la candidatura di Pasqua, detta Patty, L’Abbate, candidata al collegio Uninominale Puglia 4 per il Senato, è conforme al Regolamento del Movimento 5 Stelle. La sua precedente candidatura è stata debitamente comunicata al Movimento e riguarda una lista civica, in particolare la lista "Insieme per Castellana”, che apparteneva ad una coalizione civica. Infine, va precisato che quella lista non era in concorrenza con il Movimento 5 Stelle".

Lo afferma il M5S in una nota, in risposta alla notizia apparsa su varie testate nazionali che dava la L’Abbate come ennesima incandidabile nel M5S dato che il regolamento il regolamento delle parlamentarie dello stesso movimento, aggiornato al 13 gennaio 2018, all'articolo 6 comma prevede che ogni candidato del M5s "non dovrà aver mai partecipato a elezioni di qualsiasi livello, né aver svolto un mandato elettorale o ricoperto ruoli di amministratore e/o componente di giunta o governo, con forze politiche diverse dal Movimento 5 Stelle”, a partire dal 4 ottobre 2009.

Patty L’Abbate era stata candidata alle amministrative di Castellana Grotte nel 2012 con la lista locale di “Io Sud-Partito liberale italiano”.

Intanto questi gli appuntamenti dei candidati M5S di domani, martedì 27 febbraio.  Patty L'Abbate, Putignano ore 8.00 incontro con le realtà imprenditoriali locali per ascoltare le loro problematiche e pensare insieme a soluzioni e progetti per il futuro; Conversano ore 10.00 incontro con i cittadini al locale mercato per parlare del nostro programma elettorale insieme a Emanuele Scagliusi e Giuseppe L'Abbate.

Patty L'Abbate e Anna Macina (candidata alla Camera) saranno a Fasano alle ore 18.00 in Corso Vittorio Emanuele 76,  per l’evento sui venti punti del programma con Barbara Lezzi (candidata al Senato), Alessandra Ermellino (candidata alla Camera), Giovanni Vianello (candidato alla Camera), Raffaele Trisciuzzi (consigliere comunale).

Patty L'Abbate e Valentina Palmisano (candidata alla Camera) saranno a Monopoli ore 21.00 per un apericena al Vinarius, via Cala Fontanella 14, per condividere con i cittadini progetti e programmi per il futuro assieme a Emanuele Scagliusi (candidato alla Camera), Giovanni Vianello (candidato alla Camera), Alessandra Ermellino (candidata alla Camera). Anna Macina sarà a Carovigno ore 19, per un apericena con i candidati a Carovigno. Valentina Palmisano sarà a Cisternino alle ore 15 in piazza e per le vie del centro.

Partito Comunista

Tonino Mosaico-2Antonio Palmisano-3Martedì 27 febbraio alle 18.00 al Palazzo Nervegna di Brindisi, assemblea pubblica di presentazione del programma politico del Partito Comunista (PC). Saranno presenti: Antonino Mosaico, segretario regionale del PC, e Antonio Palmisano, del comitato centrale del PC, rispettivamente candidati alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica.

Forza Italia

Luigi Vitali-2"Quando eventi drammatici mettono alla prova e scuotono le nostre comunità, ci sono uomini che, incuranti del pericolo e della propria incolumità, corrono a soccorrere chi ha bisogno da veri eroi. Parliamo dei Vigili del Fuoco ed il centrodestra assume un impegno preciso nei loro confronti: parificare le loro condizioni contrattuali  e pensionistiche a quelle delle altre Forze dell'Ordine".

Lo dichiara il coordinatore regionale di Forza Italia, l'on Luigi Vitali, candidato capolista al Senato Puglia 2 e nel collegio Lecce-Francavilla Fontana. "Sembra incredibile -aggiunge- ma è vero: i vigili del fuoco hanno uno stipendio ed un trattamento pensionistico inferiore di  circa un terzo a quello delle altre forze dell'ordine. Eppure, parliamo di un mestiere straordinario che insegna l'esercizio della solidarietà nei suoi livelli più alti, tanto da mettere in pericolo la propria vita per quella degli altri”

“Un lavoro che racconta di quanto lo spirito di abnegazione possa intersecarsi nel più forte sentimento di umanità. Una sperequazione tanto irragionevole, quindi, non trova giustificazione nella realtà quotidiana del lavoro degli agenti a cui va il ringraziamento più sincero di tutti i cittadini. Ma dalle parole bisogna passare ai fatti -conclude Vitali - e questo rappresenterà senza dubbio uno dei primi atti del governo qualora dovessimo vincere le elezioni".

Noi con l'Italia

“Le elezioni politiche del 04 marzo sono ormai alle porte e, come responsabile provinciale di Noi con l’Italia e di comune accordo con il nostro leader nazionale Raffaele Fitto, per rafforzare il nostro assetto sul territorio dando maggiore slancio al nostro movimento, ho ritento indispensabile provvedere alla nomina di alcuni coordinatori cittadini per i comuni di Torchiarolo, Oria e San Pietro Vernotico, comuni da inquadrare nei collegi elettorali di Puglia 2 per il plurinominale alla Camera dei Deputati e Puglia 7 uninominale per il Senato della Repubblica”. Così Vittorio Zizza candidato di Noi con l’Italia al collegio uninominale della Camera dei Deputati Puglia 13 per la coalizione di centrodestra.

VITTORIO ZIZZA-3“I nuovi coordinatori saranno indispensabili per ottenere un ottimo risultato elettorale, infatti sarà anche affidato il compito di nominare i rappresentai di lista- spiega Zizza-  Si è proceduto così  con la nomina del coordinatore cittadino di Nci di Torchiarolo Antonio Antonucci, già consigliere provinciale eletto nella lista Terra di Brindisi; per Oria, dopo aver sentito il già sindaco Cosimo Pomarico, a guidare il nostro movimento sarà Franco Durantini, affiancato dal Silvia Conte già responsabile di Direzione Italia;  per San Pietro Vernotico, invece, desidero ringraziare per la preziosa collaborazione la d.ssa Giuliana Giannone che ha svolto con competenza e passione l’incarico di coordinatrice ma,  per nuovi impegni professionali, non potrà più essere la responsabile del movimento, il nuovo incarico di coordinatore sarà affidato a Francesco Civino. Ad integrare il coordinamento provinciale sarà la nomina dell’Avvocato Oreste Marzo di San Pietro Vernotico”.

“Adesso che la squadra è completa- conclude il candidato di Noi con l’Italia- continuiamo a lavorare sul territorio con maggiore entusiasmo e determinazione per essere il prossimo Governo di questo paese, unica alternativa credibile”.

Potere al popolo

"La mattina del 27 febbraio il Governatore Emiliano è andato al “Perrino” per la inaugurazione della Pneumologia e del nuovo acceleratore lineare in dotazione alla radioterapia, cose buone comunque, ma la venuta di Emiliano a Brindisi a pochi giorni dalle elezioni ci spinge a fare alcune considerazioni", sostengono i candidati di Potere al popolo, Angelo Brandi Patty Dell’anna Ivano Valente. "Intanto che sia una manovra elettorale, mentre la provincia di Brindisi è in coda per la sopravvivenza e peggio fa solo Taranto e mentre secondo un recente studio della “Bocconi” la Puglia ormai si attesta come prima regione del Sud per la spesa pro capite per cure private con 505 euro/anno".

"Il Governatore Emiliano ha portato un attacco mortale al servizio sanitario pubblico, attuando con il suo piano di riordino ospedaliero la fase finale di un progetto nato anni fa, ai tempi di Fitto Governatore della Puglia. Come facciamo a non credere che sia una spregiudicata manovra elettorale quando nello stesso “Perrino” il Pronto Soccorso scoppia per l’iper-afflusso di cittadini che necessitano di trattamenti urgenti o non ci sono posti letto in alcuni reparti per cui si extralocano i pazienti o si trasferiscono in altri ospedali o c’è carenza di personale sanitario. Manovra elettorale perché lo stesso Emiliano recentemente ha detto a gran voce senza alcuna remora, a proposito della Tap che Brindisi “è già un’area degradata dal punto di vista ambientale” (e pertanto può accogliere anche il gasdotto), alla faccia della prevenzione dei tumori nella nostra Provincia (già dichiarata area ad elevato rischio di crisi ambientale con due Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 novembre 1990 e trenta luglio 1997)".

"Potere al Popolo vuole continuare a chiedere di riflettere sulle politiche sanitarie che si intendono adottare nei prossimi anni nella nostra Regione ed a Brindisi, convinti come siamo che le tendenze organizzative attuali, penalizzando la sanità pubblica, impediscono ad una fascia di pugliesi meno forti economicamente di poter avere garantito il diritto alla salute. Vogliamo sapere quando finalmente il Governatore avvierà un circuito virtuoso, dove si possa fare prevenzione sul malaffare e sugli sprechi, governare la spesa farmaceutica e la prescrizione di esami ed indagini strumentali, favorendo la cultura della appropriatezza prescrittiva e non un mero controllo burocratico; quando si impegnerà per la riduzione e il governo delle liste di attesa con applicazione del Piano Nazionale Gestione Liste Attesa (PNGLA); quando potenzierà i servizi territoriali e attuerà la riconversione in PTA degli Ospedali dismessi; quando si impegnerà per la riconversione/riqualificazione della rete ospedaliera residua, con particolare riferimento alle dotazioni organiche di personale sanitario (medici, infermieri, OSS), ai servizi di supporto (pulizia, vitto, logistica, ecc.); quando ci aiuterà a comprendere le motivazioni che non hanno reso possibile la contestualità della chiusura di ospedali e l’attivazione di altri servizi necessari per dare risposte reali e non promesse elettorali alla domanda di salute delle nostre popolazioni".

Articolo in aggiornamento continuo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Economia

    Cisal: "Petrolchimico di Brindisi frontiera tecnologica della chimica"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento