menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carmelo Palazzo

Carmelo Palazzo

Gli indipendenti vanno a Palazzo

BRINDISI – I tre consiglieri comunali dichiaratisi indipendenti (Luigi Sergi, Massimo Pagliara e Antonio Ferrari) chiedono di potersi confederare con il movimento Impegno sociale del consigliere Carmelo Palazzo, che già esprime un assessore (Giampaolo D’Onofrio). E potrebbe diventare il secondo gruppo dopo il Pd.

BRINDISI - I tre consiglieri comunali dichiaratisi indipendenti (Luigi Sergi, Massimo Pagliara e Antonio Ferrari) chiedono di potersi confederare con il movimento Impegno sociale del consigliere Carmelo Palazzo, che già esprime un assessore (Giampaolo D'Onofrio).

In caso di accettazione, Impegno sociale diventerebbe il secondo gruppo per numero di consiglieri, ben cinque, perché con Palazzo in consiglio c'è anche Antonio Manfreda. Solo il Pd ne ha di più (6). Si va dunque verso la creazione di un gruppo importante, che conta più di Udc e Noi Centro, rimasti ognuno con due consiglieri (e un assessore).

Nella lettera inviata a Palazzo, non si fa alcun cenno ovviamente a richieste nei confronti del sindaco. Si testimonia invece "la condivisione di intendimenti socio-economici, nonché delle azioni politico-programmatiche che il movimento da anni promuove nelle varie sedi".

Al di là delle buone intenzioni e delle belle parole, il futuro prossimo venturo è facilmente prevedibile: Impegno sociale accetterà la confederazione con i tre indipendenti, e non appena se ne presenterà l'occasione, il movimento farà pesare i suoi voti in Consiglio. Per ottenere un assessorato più importante, magari proprio quello ai Servizi sociali e per ridimensionare il peso dei centristi (Udc e NoiCentro) nell'esecutivo Consales.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento