rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica Ostuni

I 120 anni del Socialismo: eventi

OSTUNI – Nella città amministrata da due legislature da un sindaco socialista, Domenico Tanzarella, avrà degna sede da domani a sabato compreso un interessante programma di convegni e proiezioni dedicati ai 120 del socialismo in Italia, con un menu di ospiti che comprende Pia Locatelli, Riccardo Nencini, Emanuele Macaluso e Aldo Schiavone, oltre a numerosi altri interlocutori della Fondazione Di Vagno, della Fondazione Basso e dell’Ateneo di Bari. Un’occasione importante per tornare almeno per un paio di giorni a parlare di società e storia della democrazia, e di Italia, fuori dagli schemi che offre oggi la crisi della politica.

OSTUNI - Nella città amministrata da due legislature da un sindaco socialista, Domenico Tanzarella, avrà degna sede da domani a sabato compreso un interessante programma di convegni e proiezioni dedicati ai 120 del socialismo in Italia, con un menu di ospiti che comprende Pia Locatelli, Riccardo Nencini, Emanuele Macaluso e Aldo Schiavone, oltre a numerosi altri interlocutori della Fondazione Di Vagno, della Fondazione Basso e dell'Ateneo di Bari. Un'occasione importante per tornare almeno per un paio di giorni a parlare di società e storia della democrazia, e di Italia, fuori dagli schemi che offre oggi la crisi della politica.

"Socialismo italiano: 120 anni ben portati". E' il titolo della manifestazione organizzata dalla Fondazione Giuseppe Di Vagno e dal Comune di Ostuni che si svolgerà nella Città Bianca il 5 e 6. Si parte domani venerdì 5 ottobre alle 10 presso l'auditorium dell'Istituto Scolastico "Monnet" di Ostuni. La scelta del luogo non è casuale visto che gli organizzatori hanno voluto coinvolgere le scuole nella visione del film documentario "Lutto di civiltà" prodotto dalla Apulia Film Commission. All'incontro, infatti, sono stati invitati a partecipare gli istituti scolastici di secondo grado della città.

"Giuseppe Di Vagno: vittima della violenza, strumento di lotta politica". E' il tema sul quale verterà il dibattito successivo alla visione del cortometraggio con la partecipazione di Mario Gianfrate (Fondazione Di Vagno) e del regista Pier Luigi Ferrandini. Nel pomeriggio di domani venerdì 5 ottobre alle 17,30, il convegno si sposterà nell'auditorium "Giovanni Semerano" della Biblioteca Comunale di Ostuni. La relazione iniziale sarà affidata al sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella.

A seguire la relazioni di Gianvito Mastroleo (presidente della Fondazione Di Vagno) che parlerà delle "Fondazioni per il socialismo italiano" e Raffaele Cavalluzzi che presenterà il libro "Avanti, la prima volta in Puglia". Dopo la proiezione di "Lutto di civiltà" sarà presentato il volume "Il processo di Vagno, un delitto impunito tra fascismo e democrazia". Il dibattito sarà introdotto e coordinato da Vito Antonio Lezzi e Giulio Esposito, mentre le relazioni saranno curate dagli avvocati Stefano Cavallo e Augusto Conte.

Giornata intensa anche sabato 6 ottobre. Alle 10,30 è previsto il saluto di Onofrio Introna, presidente Consiglio Regionale di Puglia. A seguire la proiezione del documentario "Il socialismo di Puglia fra ieri e domani" a cura di Cristiano Boccuzzi e la relazione su "L'europeismo nel socialismo italiano: storia di un'idea" a cura di Giuseppe Abbracciamento della Fondazione Basso - Roma.

La sessione mattutina si concluderà con una tavola rotonda coordinata dal giornalista Luigi Quaranta sul tema "Il partito socialista nella storia nazionale: l'emancipazione delle donne ed il protagonismo dei giovani". Parteciperanno l'on. Pia Locatelli (presidente onorario della Internazionale socialista donne) e Riccardo Nencini (segretario nazionale del Partito socialista Italiano).

Sabato pomeriggio alle 16,30 sempre presso la Biblioteca Comunale si parlerà di "Riformismo e cultura di governo nell'esperienza socialista del centrosinistra" con l'introduzione di Sabino De Nigris e la relazione di Nicola Colonna, Docente presso l'università degli studi di Bari. A seguire la relazione di Gennaro Acquaviva (Presidente della Fondazione socialismo) su "I socialisti dopo il 1992/94". Il convegno si concluderà con tavola rotonda sul tema "Socialismo e Comunismo: storie diverse, radici comuni. Due parole fuori corso?". A confronto l'on. Emanuele Macaluso ed il prof. Aldo Schiavone (Istituto scienze umane - Firenze), modera Silvio Suppa (docente presso l'Università degli Studi di Bari).

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 120 anni del Socialismo: eventi

BrindisiReport è in caricamento