rotate-mobile
Politica

"I palazzetti? Facciamoli tutti e due"

BRINDISI - E’ l’ultima proposta, in ordine di tempo, ma è senz’altro la più spiazzante, anche perché assolutamente non prevista dalla stessa Amministrazione comunale. I consiglieri del gruppo d’opposizione “Alleanza per l’Italia” Francesco Cannalire e Pasquale Luperti hanno annunciato ieri mattina in una conferenza stampa tenutasi presso Palazzo di Città di essere favorevoli sia alla realizzazione di un nuovo palazzetto sia all’ampliamento di quello vecchio.

I consiglieri Francesco Cannalire e Pasquale LupertiBRINDISI - E' l'ultima proposta, in ordine di tempo, ma è senz'altro la più spiazzante, anche perché assolutamente non prevista dalla stessa Amministrazione comunale. I consiglieri del gruppo d'opposizione "Alleanza per l'Italia" Francesco Cannalire e Pasquale Luperti hanno annunciato ieri mattina in una conferenza stampa tenutasi presso Palazzo di Città di essere favorevoli sia alla realizzazione di un nuovo palazzetto sia all'ampliamento di quello vecchio.

"Visto che il Comune ha parlato dell'esistenza di un avanzo di bilancio da 28 milioni di euro, vuol dire che il denaro c'è, per realizzare entrambe le cose" ha spiegato il capogruppo Luperti.

Il progetto di un nuovo impianto da dieci milioni di euro per 5mila posti, inserito nell'ambito della Cittadella dello Sport, era piaciuto subito al gruppo consiliare, "soprattutto per l'opera di urbanizzazione che sarà eseguita in quei quartieri. E poi, è interessante l'idea di un "Pala-eventi", affinchè la struttura possa ospitare anche concerti e grandi appuntamenti di spettacolo".

Ma nei giorni successivi all'annuncio dell'Amministrazione, era spuntata anche la proposta del patron dell'Enel Basket Massimo Ferrarese affinchè venisse realizzato un ampliamento del Palapentassuglia. In questo modo, si sarebbe potuto giocare a Brindisi anche per la prossima stagione in A/1 (il Brindisi potrebbe festeggiare la matematica promozione già domani sera, in caso di sconfitta del Sassari a Veroli). "Appoggiamo anche quest'idea - ha detto Cannalire - perché la nostra priorità deve anzitutto essere quella di fare in modo che la squadra resti a Brindisi, altro che partite casalinghe a Bari in attesa di un nuovo impianto".

Ma come metterla con le critiche di chi ritiene che due palazzetti diventino addirittura troppi? "Nessuno spreco - continua Cannalire - perché anche il Palapentassuglia potrebbe rientrare benissimo nel progetto della Cittadella. Non solo città della cultura, Brindisi ha bisogno di sport come grande vetrina italiana e internazionale".

Lo stesso gruppo "Alleanza per l'Italia" ha anche annunciato di essere favorevole al piano triennale delle opere pubbliche presentato dall'Amministrazione, mentre si riserva ancora qualsiasi decisione prima di un eventuale voto a favore per l'approvazione del bilancio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I palazzetti? Facciamoli tutti e due"

BrindisiReport è in caricamento