menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ilaria Antelmi e Matteo Salvini

Ilaria Antelmi e Matteo Salvini

Elezioni europee: Ilaria Antelmi si candida con la Lega

E' l'unica brindisina candidata fra le file del partito di Matteo Salvini: "Intendo rappresentare i bisogni dei nostri figli"

BRINDISI – Anche la brindisina Ilaria Antelmi punta a un seggio nel parlamento Europeo, fra le file della lista “Lega – Salvini premier”. La candidatura della Antelmi è stata presentata insieme alle candidature di altri quattro pugliesi, Massimo Casanova, Andrea Caroppo, segretario regionale del partito di Matteo Salvini, e Antonella Lella, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta sabato pomeriggio (27 aprile) presso l'hotel Sette Mari di Bari. 

Ilaria-Antelmi-al-tavolo-dei candidati-2

Nel suo intervento Ilaria Antelmi, unica brindisina dei candidati della Lega del Capoluogo Adriatico ha sintetizzato così il contenuto del proprio programma elettorale: “La politica mi ha sempre appassionata e da tre anni sono dirigente della Lega Salvini Premier di Brindisi. Mi sono candidata per rappresentare le istanze di un territorio che da decenni è maltrattato da un Europa sorda, mai vicino ai problemi della gente”. 

“Per me  – prosegue - Prima l'Italia’ vuol dire valorizzare il Sud.  Da donna e madre intendo rappresentare i bisogni dei nostri figli per non permettere che cadano in cattive compagnie, nella droga e che siano costrette ad emigrare per far valere la propria preparazione”. 

“Il mio impegno - afferma la Antelmi - riguarderà anche il campo dell’agricoltura, uno dei punti di forza che ci fa grandi in tutto il mondo per le nostre eccellenze culinarie derivanti dall’ottima materia prima. È con la politica del buonsenso che contraddistingue la Lega che mi impegnerò affinché questo avvenga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento