menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Impegno sociale: "Gli scrutatori siano scelti tramite sorteggio"

Di Noi: "Auspicabile l'adesione del candidato Cavalera, visto il suo 'silenzio' all'appello delle 'liste pulite'"

Il candidato sindaco Ferruccio Di Noi (Impegno sociale) lancia la proposta di scegliere attraverso il sorteggio gli scrutatori che prenderanno parte alle prossime elezioni comunali. Il suo invito è rivolto a tutti i candidati sindaci e  "in particolare al candidato Roberto Cavalera", poiché "nelle sue liste verosimilmente si candideranno i componenti dell'attuale Commissione Elettorale che è designata per legge alla scelta del metodo da utilizzare".

"Alla luce della Convergenza ad opera di quasi tutti i candidati sindaci dell'appello lanciato da Procura e prefettura per "liste pulite" - si legge in una nota a firma di Di Noi - stante l'imminente riunione della Commissione Elettorale per la nomina degli scrutatori nella prossima tornata amministrativa, al fine di evitare che attraverso la nomina diretta si possa dar luogo a sospetti di "rinomine" di seconde, terze e quarte volte, sarebbe necessario oltre che opportuno che si procedesse al sorteggio degli scrutatori soprattutto per scongiurare che attraverso questo meccanismo vengano nei fatti esclusi tanti giovani e disoccupati che da anni attendono di essere chiamati nonostante l'iscrizione effettuata nel relativo albo".

Di Noi quindi invita Cavalera ad aderire a tale invito, visto anche "il suo 'silenzio' all'appello delle 'liste pulite' per una campagna elettorale competitiva ma trasparente e leale, che per Impegno sociale sono alla base del sano confronto politico". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento