rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Intervento/ "L'Udc non tratta per la giunta"

BRINDISI - Dopo il trasloco in fretta e furia di tutti i consiglieri Udc al Comune di Brindisi nel Nuovo centro destra, il partito fondato da Pier Ferdinando Casini non ha più esponenti nella maggioranza. Quindi non c'è alcuna partecipazione dell'Udc alle trattative in corso.

BRINDISI - Dopo il trasloco in fretta e furia di tutti i consiglieri Udc al Comune di Brindisi nel Nuovo centro destra, il partito fondato da Pier Ferdinando Casini non ha più esponenti nella maggioranza. Quindi non c'è alcuna partecipazione dell'Udc alle trattative in corso per il rimpasto, anche per scelta precisa del partito. Lo dice nel seguente intervento Salvatore Negro, commissario provinciale del partito, rettificando quando affermato da Maurizio Friolo.

Per chiarezza verso i cittadini di Brindisi torniamo a precisare che l'Udc non ha alcun rappresentante nella Giunta che governa la città e non sta partecipando a nessuna trattativa per un eventuale nuovo governo guidato da Mimmo Consales. Non siamo stati contattati né stiamo partecipando all'eventuale rinascita della giunta Consales.

Dopo la decisione, non rispettosa della volontà elettorale, degli ex consiglieri di lasciare il partito per seguire il Nuovo Centro Destra, l'Udc non ha più rappresentanti nella maggioranza né al momento ci sono i presupposti per una nostra partecipazione.

Di fronte ai gravi problemi della città, infatti, abbiamo registrato nell'attuale maggioranza un'elevata litigiosità che ha portato a continui stati di crisi, aggravati da indagini di polizia giudiziaria che certamente non fanno stare tranquilli i cittadini.

Di fronte ai gravi problemi ambientali, del trasporto locale, dell'igiene urbana e della sanità, la giunta Consales nel breve periodo di governo, è rimasta impantanata a causa del prevalere di voleri individualistici che non hanno tenuto conto della sofferenza della città di Brindisi.

Il nostro impegno, quindi è quello di lavorare per costruire una nuova classe dirigente che sostenga il cambiamento e sappia tirare fuori Brindisi da questo pantano, auspicando che la città possa tornare ad avere un ruolo centrale nella rinascita economica e sociale della nostra regione. (Salvatore Negro)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento/ "L'Udc non tratta per la giunta"

BrindisiReport è in caricamento