Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Giornata caduti in mare, D'Attis: "Istituita grazie a un deputato brindisino"

Nel giorno della commemorazione, il deputato riconosce il lavoro svolto 20 anni fa dall'onorevole Giovanni Carbonella, promotore della proposta di legge sull'istituzione della giornata

BRINDISI - Fu il deputato brindisino Giovanni Carbonella, all’epoca del gruppo parlamentare della Margherita, a proporre l’istituzione di una giornata in memoria dei marinai caduti in mare. L’onorevole Mauro D’Attis (Forza Italia) rende questo riconoscimento al lavoro del suo predecessore, appartenente fra l’altro a un’area politica diversa dalla sua, ai piedi del Monumento al Marinaio, dove stamattina (giovedì 9) si è svolta la commemorazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carbonella fu il primo firmatario di una proposta di legge, depositata nel 2001, che aveva fra i suoi cofirmatari anche l’attuale presidente della Repubblica Sergio Mattarella, all’epoca deputato. La legge fu approvata il 31 luglio 2002. Il provvedimento entrò in vigore il 21 agosto di quello stesso anno.

“E’ giusto – dichiara D’Attis a BrindisiReport - che oltre ad onorare i marinai caduti in mare si ricordi chi ha tra i parlamentari fatto in modo che questa giornata non solo venisse istituita, ma ne venisse prevista celebrazione nella città di Brindisi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata caduti in mare, D'Attis: "Istituita grazie a un deputato brindisino"

BrindisiReport è in caricamento