Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cavalera: "Avrò mano libera nella scelta di assessori e dirigenti comunali"

 

BRINDISI - Il candidato del centrodestra Roberto Cavalera tiene la sua conferenza stampa nel comitato a pochi metri di distanza da quello dell'avversario al ballottaggio del 24 giugno, e subito tiene a mettere in chiaro una cosa. La sua coalizione (Forza Italia, Pri, Udc-Brindisi Virtuosa, Brindisi Popolare, Brindisi in Alto e Idea) ha accettato preliminarmente, sottoscrivendo il patto per la sua candidatura a sindaco, di accettare la condizione di non interferire nella scelta della squadra. Quindi, assicura Cavalera, egli potrà scegliere persone di sua assoluta fiducia, competenti, selezionate sia tra tecnici che tra politici.

In questo modo si intende rassicurare l'elettorato, che in caso di vittoria vedrebbe eletti nei gruppi consiliari di maggioranza numerose persone già note e impegnarte nelle precedenti amministrazioni sia come consiglieri che come assessori. Ma Cavalera garantisce che saranno rispettate da tutti la sua volontà e le sue scelte. L'avvocato penalista tiene a rimarcare di aver accetatto la candidatura solo per senso di appartenza a questa città, non avendo certo bisogno della politica per altre ragioni.

Cavalera garantisce trasparenza massima anche nelle gare: taglio netto alle trattative private, ricorso agli affidamenti per motivi di urgenza solo in casi effettivamente pressanti, e sulla base di una illustrazione dettagliata da parte delle ripartizioni interessate. Insomma, l'avvocato assicura una svolta reale nella cosa pubblica. Per ora, nessuna anticipazione sulla squadra.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento