menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“La sindaca dica in Consiglio perché siamo senza giunta da 18 giorni”

I 15 esponenti dell'opposizione chiedono una convocazione urgente delle Assise e scrivono al presidente Guadalupi, ai sensi dello Statuto. Venti giorni di tempo, in caso contrario la data sarà stabilita dal Prefetto. Carluccio pronta al varo del nuovo esecutivo: domani possibile conferenza stampa

BRINDISI – Hanno atteso con pazienza i consiglieri comunali di opposizione, ma della Giunta, la nuova versione dell’esecutivo della sindaca Angela Carluccio, non hanno avuto notizie, né tanto meno spiegazioni sul perché dell’azzeramento. Dopo aver contato i 18 giorni dall’azzeramento oggi hanno chiesto la “convocazione urgente” delle Assise per ottenere “dalla prima cittadina le motivazioni” che hanno portato a mettere la parola fine con la revoca delle deleghe.

La conferenza dell'opposizione-2

La lettera è stata protocollata nella tarda mattinata con le firme di 15 consiglieri, tanti quanti sono i rappresentanti eletti in Assise, per i partiti, le liste e i movimenti della frastagliata opposizione che abbraccia il Pd, la lista Nando Marino,  l’altra sinistra con Brindisi Bene Comune, per arrivare a Forza Italia, passando dal Movimento dei Cinque Stelle e da Impegno sociale. Tutti uniti nella richiesta di discutere della crisi in Aula, perché ad oggi – sostengono – la sindaca non ha fornito spiegazioni ed è andata avanti per la sua strada. Ha incontrato i “suoi”, i consiglieri e i rappresentanti delle liste riunite nella cosiddetta Grande coalizione dei moderati nel tentativo di superare le tensioni interne che l’hanno portata a decidere l’azzeramento il 30 dicembre scorso. Qualche riunione sarà stata più accesa delle altre, ci saranno stati fiume di telefonate. Fatto sta che la Giunta ancora non c’è.

Voci di corridoio che arrivano direttamente da Palazzo di città, sostengono che la sindaca sia pronta al varo della nuova squadra di governo e che potrebbe presentare il vice e gli assessori entro questa settimana. C’è chi sostiene che la conferenza stampa sarà convocata domani mattina. Ma questo non è bastato ai consiglieri di opposizione: hanno scritto al presidente delle Assise, Pietro Guadalupi, espressione dei Cor che non sembrano essere proprio in linea con Carluccio, anche se non hanno mai preso le distanze mettendo in pratica le parole dette e ridette. Spetta a Guadalupi la convocazione urgente delle Assise. Ci sono venti giorni di tempo, ai sensi dello Statuto comunale. In caso contrario, sarà il prefetto Annunziato Vardè a stabilire la data con proprio atto. Vardè, di recente, ha richiamato la sindaca sul mancato rispetto delle quote rosa in Giunta, dopo la segnalazione del Movimento Cinque Stelle.

IMG-20170116-WA0017-3

La richiesta è stata condivisa da: Stefano Alparone ed Elena Giglio per i CinqueStelle, Mauro D’Attis di Fi, Riccardo Rossi e Giuseppe Cellie per Brindisi Bene Comune, Antonio Elefante e Damiano Flores per il Pd, Christian Saponaro, Rino Scarano, Rino Pierri per Ndc, Nando Marino, Antonio Pisanelli dell’Udc, Giampaolo D’Onofrio, Carmelo Palazzo e Antonio Manfreda per Impegno sociale.

Smentite, a questo punto, le voci secondo cui Pisanelli sarebbe pronto a sganciarsi dall’opposizione per approdare nei moderati, seguito da Flores. Restano lì dove sono. A fare opposizione alla sindaca. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

  • Emergenza Covid-19

    Covid: prime vaccinazioni con Johnson & Johnson nel Brindisino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento