Politica

"Manca la condivisione", si dimette assessore a Torchiarolo

E’ giunto al punto di rottura il rapporto politico tra il sindaco di Torchiarolo, Nicola Serinelli, e l’assessore Rossella Ferrari, la quale questa sera ha annunciato di aver depositato un atto formale di rinuncia alle deleghe

TORCHIAROLO – E’ giunto al punto di rottura il rapporto politico tra il sindaco di Torchiarolo, Nicola Serinelli, e l’assessore Rossella Ferrari, la quale questa sera ha annunciato di aver depositato un atto formale di rinuncia alle deleghe che le erano state assegnate, vale a dire lavori pubblici, Piano urbanistico generale, politiche del lavoro e controllo di gestione.

La ragione delle dimissioni dall’incarico assessorile è “un agire amministrativo privo di condivisione, caratterizzato dall'adozione di una serie di atti e decisioni senza che mai un’adeguata trattazione preventiva e condivisa”, da tempo causa di disagio della stessa Ferrari, unitamente alla mancanza di una “aperta conoscenza dei fatti necessaria anche per condividere con il proprio elettorato l'azione amministrativa”.

“Ogni tentativo di richiamare l’attenzione del primo cittadino sul detto argomento non ha mai,  al di là dei buoni propositi trovato positivo riscontro.  Alla luce di ciò, per rispetto al “mandato ricevuto” sono scattate le dimissioni. Restano in giunta gli altri due assessori, Anna Greco e Mauro Capilunga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Manca la condivisione", si dimette assessore a Torchiarolo

BrindisiReport è in caricamento