menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il primo dei "Quaderni Brindisini”

Il primo dei "Quaderni Brindisini”

Left e Next, sinistra in movimento

BRINDISI - C'è vita oltre il PD nel centrosinistra brindisino: l'associazione Left lancia i "Quaderni Brindisini”, mentre Next organizza un incontro con Riccardo Luna, che presenta il suo libro dal titolo-speranza: «Cambiamo tutto!».

BRINDISI - Hanno nomi e protagonisti diversi, seppure entrambi di derivazione anglosassone, ma a ben vedere un fine unico: quello di stimolare il dibattito nel centrosinistra, di spostarlo su temi più contemporanei, magari facendo emergere nuovi volti e leader futuri. In questi giorni c'è tanta vita a sinistra, e non solo a livello nazionale, con Renzi e Barca che scaldano i motori. A Brindisi venerdì scorso l'associazione Left ha presentato il primo dei suoi Quaderni Brindisini. Venerdì 19 invece i giovani di Next si incontreranno al Majorana per la presentazione del libro di Riccardo Luna, già direttore di Wired Italia. E Lunedì 22 ancora Left organizza la presentazione dell'ultimo libro di Gianfranco Viesti. Insomma: cultura, politica, novità e dibattito. Elementi imprenscindibili di una società civile che vuol far sentire la sua voce.

Left. Durante il dibattito con Peppino Caldarola, Vittorio Bruno Stamerra e Francesco Saponaro, che si è svolto venerdì scorso all'Hotel Orientale, è stato presentato il primo volume di una collana intitolata "Quaderni Brindisini", che l'associazione ha deciso di pubblicare per lasciare una traccia dei dibattiti e delle problematiche più importanti che riguardano il territorio. Non è un caso che questo primo numero sia stato dedicato alle Province. Le 104 pagine del quaderno contengono interventi degli stessi Stamerra e Saponaro, ma anche di Carmine Dipietrangelo, Michele D'Innella, Annamaria Attolini, Riccardo Carone, Carmelo Molfetta, Francesco Fistetti, Franco Damiano e Marida Dentamaro. Il volume propone inoltre, a futura memoria, tutti gli atti amministrativi che la Provincia e i comuni del territorio hanno prodotto nelle settimane successive al decreto con cui il governo Monti aveva cancellato la Provincia di Brindisi.

Il prossimo appuntamento programmato dall'associazione brindisina è per lunedì 22 aprile: un incontro con l'economista barese, presidente della Fiera del Levante, Gianfranco Viesti, che presenterà il suo ultimo libro dal titolo: «Il Sud vive sulle spalle dell'Italia che produce - Falso!».

Next. Nato da un'idea di alcuni giovani del PD, il gruppo si sta allargando anche a non iscritti al partito, e punta a crescere organizzando incontri a tema e dibattiti che si sviluppano online sulla pagina Facebook creata nelle scorse settimane. Venerdì 19 ci sarà la seconda uscita pubblica: all'istituto tecnico di Majorana di Brindisi, alle ore 16, la presentazione del libro "Cambiamo tutto", di Riccardo Luna. Il luogo prescelto ed il titolo del libro la dicono lunga sulle aspirazioni di Next e dei suoi promotori: presentarsi come il nuovo che avanza, facendolo però anche con argomenti nuovi, capaci di scatenare dibattiti costruttivi che coinvolgano quante più persone possibile.

Luna è l'ex direttore del magazine Wired: dopo l'esperienza editoriale ha creato il sito "Startup Italia!", e proprio di questo si parlerà venerdì prossimo: di spirito imprenditoriale, voglia di emergere, progetti di cambiamento. E tutti sappiamo quanto l'Italia, e Brindisi, ne abbiano bisogno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento