menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la sede di Liberi e Ugiali a Brindisi

la sede di Liberi e Ugiali a Brindisi

Liberi e Uguali Brindisi ha presentato la sua candidata al Senato

Rosanna Cavallo, psicologa e dirigente di cooperative sociali, in lista al plurinominale Puglia 2

BRINDISI - Presso la sede di Liberi e Uguali, in via De Flagilla, si è svolto l'incontro del coordinamento cittadino di LeU con Rosanna Cavallo, candidata di Brindisi nel listino plurinominale per il Senato Puglia 2 di Liberi e Uguali, capeggiato da Massimo D'Alema. Il collegio senatoriale comprende tutto il Salento e si estende fino al Sud Barese con Monopoli. Rosanna Cavallo - dice il suo curriculum - laureata in Psicologia presso l'università degli Studi di Padova, nel 2006 si specializza in Psicologia Clinica, indirizzo psicoterapia individuale e di gruppo, presso il dipartimento di scienze neurologiche e psichiatriche dell'Università di Bari.

RosannaCavallo-LeU-2Dal 2003, l'attttuale candidata di Liberi e Uguali si occupa di disabilità nell'ottica della promozione delle diverse abilità. Dal 2009 è legale rappresentante di una cooperativa che nella città di Brindisi si occupa di gestione di servizi socio-sanitari per persone diversamente abili. Dal 2012 si occupa anche di Psicologia forense. Il suo impegno, connotato anche dalla specifica professionalità acquisita nel settore della cooperazione sociale è molto intenso: diventa vice presidente di ConfCooperative Brindisi e fa parte del consiglio di amministrazione di ConfCooperative Puglia.

Dal 2016 Rosanna Cavallo viene designata a far parte della commissione nazionale di dirigenti cooperatrici di ConfCooperative. "Contribuirà con le sue idee innovative e la sua esperienza, alla definizione del programma di Liberi e Uguali sulle politiche sociali, per le prossime elezioni amministrative di Brindisi", dice una nota di LeU. "Da tempo sono impegnata nel sociale e purtroppo negli ultimi anni assisto ad una crisi profonda del welfare, che paralizza l'intero sistema ma soprattutto la qualità della vita delle persone", ha detto la candidata di Liberi e Uguali per Brindisi.

"Abbiamo bisogno di politiche serie che riescono a recuperare la dignità  delle persone e soprattutto la dignità di  coloro che vivono condizioni di fragilità. Il populismo oltre agli slogan non riesce a proporre politiche serie ed efficaci ma spesso incita emozioni negative e aggressive che aumentano il disagio. In LeU vedo serietà e sobrietà  che a mio avviso sono indispensabili per creare fiducia e superare una crisi che è allo stesso tempo economica, sociale e culturale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento