Politica

Instant book di Stamerra sul male oscuro di Brindisi

La città di Brindisi di fronte ad una ennesima possibilità di svolta. Riuscirà, a giugno, a riprendere un percorso virtuoso? Intanto deve sapersi guardare dentro, e a volte le analisi giornalistiche sono molto più precise, spietate e utili di quelle della politica

Vittorio Bruno Stamerra

BRINDISI - La città di Brindisi di fronte ad una ennesima possibilità di svolta. Riuscirà, a giugno, a riprendere un percorso virtuoso? Intanto deve sapersi guardare dentro, e a volte le analisi giornalistiche sono molto più precise, spietate e utili di quelle della politica. Lo dimostra un instant-book di Vittorio Bruno Stamerra, in cui sono stati raccolti alcuni articoli di fondo pubblicati da BrindisReport tra il 2011 e la primavera del 2012, quando il centrosinistra decise la candidauta di Mimmo Consales.

una_città_in_coma - copertina-2"Quattro sindaci arrestati in poco più di trent'anni. Un primato che neanche città di antica e certificata presenza mafiosa possono vantare e di cui i brindisini farebbero volentieri a meno. Qual è il male oscuro che affligge questa città da una trentina d'anni? La crisi dell'industria imposta mezzo secolo fa certamente, ma con essa anche l'inettitudine, l'inefficienza e la scarsa caratura morale di un ceto politico, ed una imprenditoria che sin dagli anni Ottanta hanno evidenziato tutti i loro limiti", si legge nell'annuncio della presentazione del libro..

"Una città etero diretta, dove si ripetono colpevolmente gli stessi errori. La rilettura di alcuni articoli pubblicati da BrindisiReport tra l'autunno del 2011 e la primavera del 2012, per la loro attualità, sembrano scritti oggi". Ed ha per titolo “Una città in coma - il male oscuro di Brindisi”, l'instant book di Vittorio Bruno Stamerra, edito da Edizioni Futura e Hobos Edizioni, stampato da Italgrafica di Oria, nei prossimi giorni in libreria al prezzo di 10 euro. Il libro sarà presentato venerdì 4 marzo, con inizio alle ore 18, nel salone delle conferenze dell’Hotel Orientale in corso Garibaldi a Brindisi, dai giornalisti Marcello Orlandini, direttore di BrindisiReport e Oronzo Martucci, già caposervizio per lunghi anni della redazione di Brindisi di "Quotidiano", che ne ha curato anche la prefazione.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Instant book di Stamerra sul male oscuro di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento