Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

"Mal di pancia" nel Pdl: quattro consiglieri pensano di lasciare il partito

BRINDISI – Ad un anno dalla riconferma di Mennitti alla poltrona di primo cittadino, importanti novità si registrano all'interno della maggioranza a Palazzo di Città. Da un lato si registra l'arrivo di nuovi consiglieri – gli stessi che alle elezioni del 2009 si erano schierati come avversari del primo cittadino -, dall'altro tocca fare i conti con il malcontento di chi invece sta meditando di uscire dal Pdl.

BRINDISI - Ad un anno dalla riconferma di Mennitti alla poltrona di primo cittadino, importanti novità si registrano all'interno della maggioranza a Palazzo di Città. Da un lato si registra l'arrivo di nuovi consiglieri - gli stessi che alle elezioni del 2009 si erano schierati come avversari del primo cittadino -, dall'altro tocca fare i conti con il malcontento di chi invece sta meditando di uscire dal Pdl.

E' il caso di consiglieri come Maurizio Masi, ma anche di Teodosio Martucci, di Anna Maria Carella, e forse anche di Cosimo D'Angelo, che avrebbero mostrato in più di un'occasione la propria contrarietà all'operato di quest'Amministrazione. Per questo motivo, potrebbero seguire la scelta di Marcello Rollo, che dopo aver abbandonato il Pdl a seguito dell'insuccesso elettorale delle Regionali, starebbe guardando con interesse alla nascita del Partito della Nazione, che sulla scena politica nazionale prenderebbe il posto dell'Udc di Casini. In quel caso, considerato che l'area centrista al momento riveste un ruolo d'opposizione rispetto al governo berlusconiano, i consiglieri comunali manterrebbero per il momento il proprio sostegno all'Amministrazione Mennitti, ma più avanti la situazione cambierebbe completamente.

La maggioranza si sta già ampliando con Nicola Di Donna, Enzo Gallone e Raffaele De Maria, ma rischia di perdere altrettanti pezzi con la fuga dei quattro "scontenti", ai quali si aggiungerebbe tra l'altro anche un altro consigliere, Ilario Pennetta, che finora risultava indipendente ma a sostegno del sindaco, nonostante la sua espulsione dal Pri per aver contestato l'Amministrazione in merito alla questione-palazzetto.

Un'altra novità riguarda ancora il Pdl, ma questa volta c'è una nomina per un posto rimasto finora vacante, quello di segretario cittadino: i "rumors" di Palazzo di Città vedono in pole position Pietro Santoro, ex assessore ai servizi demografici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mal di pancia" nel Pdl: quattro consiglieri pensano di lasciare il partito

BrindisiReport è in caricamento