rotate-mobile
Politica Ostuni

"A Ostuni il centro-sinistra corra unito per tirare fuori la città dal pantano"

L'auspicio dell'ex parlamentare del Movimento 5 Stelle, Valentina Palmisano: "Tutte le forze politiche e civiche che si rifanno ai valori del progressismo devono unirsi"

OSTUNI - Sono giorni molto animati per la città di Ostuni che attende di conoscere ufficialmente la decisione della Commissione Straordinaria sulla proroga o meno del commissariamento di ulteriori sei mesi. Da questo dipende la data in cui si andrà al voto per le Amministrative. Nella città si sta alimentando un confronto tra chi auspica una proroga del commissariamento per garantire appieno il ritorno alla legalità e coloro i quali ritengono invece si debba andare al più presto al voto. Per l'ex deputata ostunese del Movimento 5 Stelle Valentina Palmisano, "è sempre necessario avere il massimo rispetto delle istituzioni e contribuire affinché svolgano al meglio il loro ruolo, senza esercitare pressioni e fomentare polemiche". 

Prosegue la nota dell'ex parlamentare: "Anche se per qualcuno è difficile ammetterlo, stiamo parlando di un Comune sciolto per infiltrazioni mafiose per cui dovremmo essere tutti compatti nell’augurarci che la Commissione Straordinaria abbia svolto e stia svolgendo il suo ruolo di ripristino della legalità, come sono certa che sia. Nel frattempo la comunità politica e civica dovrebbe farsi trovare pronta nel dare a Ostuni una valida alternativa per governare al meglio la città, così come merita". 

In vista di un centro-sinistra unito, spiega Palmisano: "A questo proposito torno su quanto ho già sostenuto, condividendo appieno l'appello che, da ultimo, il segretario regionale del Pd, Mimmo De Santis, ha lanciato durante il congresso regionale del Partito Socialista italiano, rivolto al centro-sinistra di Ostuni, di 'andare uniti'". 

Quindi per l'ex deputata del Movimento 5 Stelle, "abbiamo una grande opportunità: tutte le forze politiche e civiche che si rifanno ai valori del progressismo e che hanno la volontà di far uscire Ostuni dal pantano nel quale è stata spinta dalla destra, devono unirsi e avere la forza di governare bene avendo una visione di lungo corso. Ostuni merita un cambiamento in positivo che parta dalle nuove generazioni con il contributo prezioso dell'esperienza di chi ha ancora tanto da offrire per il bene della città e del territorio tutto". 

Infine, un auspicio da parte di Palmisano: "A prescindere dalla data delle elezioni, si lavori uniti per un progetto credibile che guardi al benessere del cittadino, dal lavoro all'assistenza, ai servizi, alla legalità, alla qualità dell'ambiente in cui vive. Su questo bisogna avere le idee molto chiare e fare fronte comune".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A Ostuni il centro-sinistra corra unito per tirare fuori la città dal pantano"

BrindisiReport è in caricamento