rotate-mobile
Politica

Partito delle aziende candida De Giosa

BRINDISI – Vogliono a tutti i costi cambiare questa città, in meglio naturalmente. Ed ecco che, dopo la costituzione avvenuta qualche mese addietro, il Partito delle Aziende scende nell'agone politico candidando il suo sindaco, Nando De Giosa, noto avvocato del Foro di Brindisi. Quello del Partito delle aziende è un progetto trasversale con simpatie per il centrodestra.

BRINDISI - Vogliono a tutti i costi cambiare questa città, in meglio naturalmente. Ed ecco che, dopo la costituzione avvenuta qualche mese addietro, il Partito delle Aziende scende nell'agone politico candidando il suo sindaco, Nando De Giosa, noto avvocato del Foro di Brindisi. Quello del Partito delle aziende è un progetto trasversale con simpatie per il centrodestra.

La formazione, nata da poco da un'idea di due imprenditori veronesi da qualche mese è presente anche a Brindisi, ed è pronta a scendere in campo per un nuovo governo cittadino. Il partito delle aziende raccoglie al momento 150 iscritti tra commercianti, professionisti e piccoli imprenditori.

L'avvocato De Giosa ha già costituito un gruppo di lavoro formato da 15 esperti nei vari settori e sta stilando il programma per il proprio progetto di città. "Un progetto di cambiamento, per dar voce a quelle categorie che non hanno un rappresentante nell'amministrazione cittadina", dice Michele Peccerillo (coordinatore regionale del movimento) "stanchi dei soliti politici abbiamo deciso di provare a candidarci e di metterci la faccia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito delle aziende candida De Giosa

BrindisiReport è in caricamento