menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emiliano e Blasi

Emiliano e Blasi

Pd, dimissioni segretario regionale Blasi

BARI - Il segretario regionale pugliese del Pd, Sergio Blasi, annuncia di essersi dimesso dall'incarico ''in pieno ed assoluto dissenso col gruppo dirigente nazionale del Partito Democratico per aver tradito lo spirito delle primarie" ed aver invaso le liste pugliesi di "immigrati dal nord". La comunicazione e' stata consegnata da Blasi ''a conclusione della riunione con i vertici nazionali del partito per la definizione delle postazioni nazionali da inserire nelle liste di Camera e Senato''.

BARI - Il segretario regionale pugliese del Pd, Sergio Blasi, annuncia di essersi dimesso dall'incarico ''in pieno ed assoluto dissenso col gruppo dirigente nazionale del Partito Democratico per aver tradito lo spirito delle primarie" ed aver invaso le liste pugliesi di "immigrati dal nord". La comunicazione e' stata consegnata da Blasi ''a conclusione della riunione con i vertici nazionali del partito per la definizione delle postazioni nazionali da inserire nelle liste di Camera e Senato''.

Secondo alcune fonti, il Pd vorrebbe candidare in Puglia Ivan Scalfarotto, Francesca Marinaro ed Enzo Lavarra, i primi due al posto del rettore di Uniba, Corrado Petrocelli e di Massimo Braj. Quest pressing ha spinto Blasi alle dimissioni. La comunicazione e' stata consegnata la scorsa notte alle 2.45 da Blasi ''a conclusione della riunione con i vertici nazionali per la definizione delle postazioni nazionali da inserire nelle liste di Camera e Senato per la Puglia''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento