Pd: i candidati alle parlamentarie

BRINDISI - Nessun candidato del capoluogo alle "Parlamentarie” che il PD 29 e 30 dicembre prossimi per scegliere i candidati al Parlamento: la lista, definita questa mattina, comprende tre uomini e sei donne, tutti della provincia. Si tratta del senatore Salvatore Tomaselli, e di nuovi aspiranti. Resta fuori invece l'assessore regionale Fabiano Amati, che ha affidato ad un post su Facebook la delusione per l'estromissione.

Fabiano Amati

BRINDISI - Nessun candidato del capoluogo alle "Parlamentarie” che il Pd 29 e 30 dicembre prossimi per scegliere i candidati al Parlamento: la lista, definita questa mattina, comprende tre uomini e sei donne, tutti della provincia. Si tratta del senatore Salvatore Tomaselli, e di nuovi aspiranti. Resta fuori invece l'assessore regionale Fabiano Amati, che ha affidato ad un post su Facebook la delusione per l'estromissione.

Accanto a Tomaselli ci saranno Vincenzo Montanaro (di Mesagne), Antonio Gennaro (San Pancrazio Salentino), Antonella Vincenti (San Donaci), Elisa Mariano (San Pietro Vernotico), Loredana Legrottaglie (Fasano), Daniela Maglie (Latiano) e Cristina Cervellera (Torre Santa Susanna). I nove si contenderanno le sei candidature che toccheranno alla provincia di Brindisi nel listone pugliese, ma solo i primi due in lista sono ritenuti "eleggibili”, il terzo è già a rischio, i restanti sono destinati a non passare.

Domani nella sede provinciale del Pd si terrà una conferenza stampa di presentazione delle candidature. Fabiano Amati, pochi minuti fa, ha commentato così l'esclusione: «Non mi hanno concesso la deroga per candidarmi alle primarie. Sono tra pochissimi e conosco il perché. Mi chiamano solo quando si vota con la scelta vera dei cittadini. È la mia sorte: la accetto con gioia ed orgoglio. Spero solo che nessuno si dispiaccia se continuerò col mio piano 'A', la Puglia, e vi prego di non lesinare commenti feroci quando leggerete commenti o buone intenzioni farcite di retorica democratica: forma moderna di dittatura, fondata su regole incomprensibili per le orecchie delle persone normali».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri invece i dirigenti locali dell'Udc e di Noi Centro hanno deciso quanto già si sapeva da tempo: Massimo Ferrarese sarà il candidato del partito e del movimento. E all'ex presidente della Provincia l'assenza di concorrenti brindisini del Pd non potrà che fare comodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Tragedia in mare: sub trovato senza vita sul fondale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento