rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica

Protesta disoccupati: pioggia di denunce in arrivo dopo il blocco dei mezzi Monteco

BRINDISI – Decine di denunce in arrivo per il blocco ad oltranza degli automezzi in uscita al capannone della Monteco, e di conseguenza della raccolta rifiuti in città, da parte dei disoccupati che negli ultimi dieci giorni hanno protestato nei pressi del Comune di Brindisi. Impedendo l'uscita dei camion della raccolta rifiuti, i disoccupati hanno interrotto di fatto un pubblico servizio e gli agenti della digos – guidata dal vice questore aggiunto Vincenzo Zingaro – sta valutando in queste ore la loro posizione.

BRINDISI ? Decine di denunce in arrivo per il blocco ad oltranza degli automezzi in uscita al capannone della Monteco, e di conseguenza della raccolta rifiuti in città, da parte dei disoccupati che negli ultimi dieci giorni hanno protestato nei pressi del Comune di Brindisi. Impedendo l'uscita dei camion della raccolta rifiuti, i disoccupati hanno interrotto di fatto un pubblico servizio e  gli agenti della digos ? guidata dal vice questore aggiunto Vincenzo Zingaro ? sta valutando in queste ore la loro posizione.

Il blocco è iniziato intorno alle 7.15 e prosegue ad oltranza, nonostante la pioggia, in seguito al sit-in di protesta appoggiato dai Cobas del lavoro privato. ?Vogliamo un incontro con i vertici della Monteco? ? dice Bobo Aprile per i Cobas -, incontro tuttavia rifiutato al momento dall'azienda. Da qui la decisione di proseguire ad oltranza. Intanto il fronte dei disoccupati che manifestano nei pressi di palazzo di Città continua ad allargarsi. Da una ventina ad un centinaio i disoccupati che da quasi dieci giorni si ritrovano in piazza Matteotti per chiedere un lavoro.

Protestano contro l'arrivo dei lavoratori leccesi impiegati nell'azienda che si occupa dell'igiene urbana, la Monteco, che hanno provveduto temporaneamente a bloccare. Ieri il presidente del consiglio comunale Giampiero Pennetta ha convocato una conferenza dei capigruppo alla quale è stato invitato anche l'amministratore unico della Monteco Mario Montinaro ed una delegazione dei disoccupati. Pennetta si è assunto l'onere di relazionare al prossimo consiglio comunale sull'esito dell'incontro sottoponendo il problema all'attenzione dell'assise civica.

Un problema che sta creando qualche fibrillazione nel mondo della politica da parte di qualcuno che starebbe strumentalizzando la vicenda per creare grane al sindaco Domenico Mennitti. Intanto la digos sorveglia la situazione ed è prevedibile che nelle prossime ore fiocchino decine denunce per interruzione di pubblico servizio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta disoccupati: pioggia di denunce in arrivo dopo il blocco dei mezzi Monteco

BrindisiReport è in caricamento