"Puglia solidale e verde": ufficializzata lista provincia di Brindisi

Fa parte delle 14 liste a sostegno della coalizione di Centro Sinistra con candidato il presidente uscente Michele Emiliano

BRINDISI - Ufficializzata la lista dei candidati di "Puglia solidale e verde" per la Provincia di Brindisi. Si tratta di Francesco Colizzi (detto Franco) di Ostuni, Maria Carmela De Rosa Maria (detta Marica) di Brindisi, Pietro Laritonda di Brindisi, Benedetto Ligorio di Villa Castelli e Caterina Marini di Fasano. 

La lista “Puglia solidale e verde” fa parte delle 14 liste a sostegno della coalizione di Centro Sinistra con candidato il presidente uscente Michele Emiliano. Le altre sono: Partito Animalista, Partito del Sud, Sud Indipendente, Democrazia Cristiana, Sinistra Alternativa, Sindaco di Puglia, Con, Senso Civico, Partito Democratico, Italia in Comune, Popolari con Emiliano, Pensionati e Invalidi, I Liberali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento