rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Ostuni

Si dimette in provincia un altro sindaco: a Ostuni lascia Coppola

Con una conferenza stampa per pochi intimi, stavolta si è dimesso davvero il sindaco di centrodestra di Ostuni, Gianfranco Coppola, che non ha più da tempo una maggioranza stabile in consiglio comunale

OSTUNI - Con una conferenza stampa per pochi intimi, stavolta si è dimesso davvero il sindaco di centrodestra di Ostuni, Gianfranco Coppola, che non ha più da tempo una maggioranza stabile in consiglio comunale dopo la diserzione nella seduta sul bilancio consuntivo 2016 di due consiglieri di Direzione Italia e di altri due legati a liste civiche. Non basta più il Pd a sostenere una amministrazione retta da un patto anomalo.

Anche in questo caso, come in quello delle dimissioni avvenute nel fine settimana del sindaco di Carovigno, Carmine Brandi, sempre sotto il pressing di Direzione Italia, Coppola ha venti giorni per ripensarci. Ostuni è la quarta città della provincia di Brindisi per numero di abitanti, dopo il capoluogo, dove è già arrivato il commissario prefettizio, Fasano e Francavilla Fontana (giunte di centrosinistra).

Se le dimissioni di Brandi e Coppola non saranno ritirate, nel giugno del 2018 la provincia di Brindisi sarà interessata da una cruciale tornata amministrativa straordinaria. Coppola già nel marzo scorso aveva minacciato le dimissioni, poi congelandole, in seguito a fibrillazioni della maggioranza centrodestra-Pd.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dimette in provincia un altro sindaco: a Ostuni lascia Coppola

BrindisiReport è in caricamento