rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Carovigno

Carovigno: anche il Partito Comunista non parteciperà alle elezioni

In posizione critica contro centrodestra e centrosinistra, che giudica equivalenti come proposte politiche

CAROVIGNO – Neppure per la sezione di Carovigno del Partito Comunista ci sono le condizioni per partecipare alla campagna elettorale che si concluderà con il voto del 10 giugno prossimo. Lo annuncia un comunicato ufficiale della sezione locale. Le ragioni ovviamente sono diverse da quelle che hanno indotto Forza Italia a ritirarsi, puntando il dito contro il clima di intimidazione esistente.

Per il Partito Comunista, debole dal punto di vista del riscontro elettorale ma comunque molto attivo sul piano delle iniziative per l’ambiente, l’agricoltura, la salute, contro la speculazione edilizia, invece non vi sono le condizioni per appoggiare la coalizione di centrosinistra e non è utile scendere in campo con una proprio lista ed un proprio candidato. Centrosinistra e centrodestra vengono infatti considerati equivalenti come proposta e personale politico.

Si ritiene più utile invece continuare a lavorare nella società e sui temi del riuso delle acque reflue, della lotta all’inquinamento ambientale e sulla difesa delle produzioni agricole, quindi – dice un comunicato del Partito Comunista – quello che può apparire un passo indietro sarà invece seguito da due passi in avanti.

E’ sostanzialmente, la stessa linea seguita a Brindisi da Potere al Popolo, che con motivazioni analoghe e attaccando l’alleanza di centrosinistra, ha annunciato la sua non partecipazione alla campagna elettorale nel capoluogo (mentre ha formato proprie liste in altre città italiane). Bisognerà poi verificare se queste “non partecipazioni” avranno effetto sulla base elettorale che segue le iniziative di queste forze minori della sinistra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carovigno: anche il Partito Comunista non parteciperà alle elezioni

BrindisiReport è in caricamento