Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica

"Ritorno di idee dei fuorisede brindisini": la campagna di "Ora tocca a noi"

Iniziativa per coinvolgere nella vita amministrativa di Brindisi tutti i fuorisede ancora legati alla loro città natale

BRINDISI - Parte ufficialmente la campagna: “Torna a casa: ritorno di idee dei fuorisede brindisini” promossa dal movimento “Ora tocca a noi” con l’obiettivo di coinvolgere nella vita amministrativa di Brindisi tutti i fuorisede ancora legati alla loro città natale e che vogliono contribuire attivamente alla sua rinascita.

“Vogliamo che i giovani emigrati per studio e lavoro siano una risorsa, piuttosto che un mero dato statistico di cui piangersi addosso di tanto in tanto” – dichiara Giulio Gazzaneo, capogruppo in consiglio comunale per Ora tocca a noi.“Lo abbiamo detto in campagna elettorale e lo stiamo realizzando, lo scopo della campagna è raccogliere le proposte e le idee, frutto delle esperienze fatte fuori città, affinché anche i nostri giovani fuorisede contribuiscano alla crescita e allo sviluppo di Brindisi”.

Nelle prossime settimane attiveremo gruppi di lavoro nelle principali città della penisola, sviluppando percorsi di partecipazione che portino allo sviluppo di proposte e progetti per Brindisi. I due principali focus di riflessione saranno: le buone pratiche di amministrazione riproducibili nella nostra città e di quali bisogni il brindisino fuorisede necessità al ritorno nella propria città natale.

Crediamo fortemente che per ripartire la nostra comunità abbia bisogno delle tante capacità e risorse sparse in giro per l’Italia e per il mondo, ispirandosi anche ai modelli e alle realtà positive.

Se hai un’idea, una proposta o vuoi creare o aggregarti ad un gruppo nella tua città puoi inviare una mail  all’indirizzo oratoccaanoibr@gmail.com. Dai suoi figli Brindisi rinasce: ora tocca a noi!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ritorno di idee dei fuorisede brindisini": la campagna di "Ora tocca a noi"

BrindisiReport è in caricamento