Politica San Donaci

San Donaci, due vice-sindaci a tempo alternato: ufficializzata "la Giunta Miccoli"

Marco Lolli ed Antonella Vincenti sono stati i candidati consiglieri più suffragati a seguito delle elezioni amministrative 2023. Loro si divideranno, in tempi diversi, la carica di "secondo cittadino". Ecco tutti i nuovi assessori e le deleghe

SAN DONACI - A quasi tre settimane dalle ultime elezioni amministrative, che hanno visto Giancarlo Miccoli diventare sindaco di San Donaci, è stata ufficializzata la composizione della nuova Giunta comunale. 

Il successo della coalizione di centro-sinistra, è stato ottenuto grazie all'accordo siglato tra il movimento civico Nuovi Orizzonti, il Partito Democratico, ed il Movimento cinque stelle. 

Proprio riconoscendo la valenza politica dell’accordo sottoscritto, Miccoli ha firmato i decreti di nomina degli assessorati. L'intento è stato quello di riconoscere un'adeguata rappresentanza istituzionale a tutti e tre i soggetti politici della coalizione. 

Le nomine: due vice-sindaci, ma in tempi diversi

La carica di vice-sindaco, per i primi due anni e mezzo, verrà rivestita da Marco Lolli, esponente di Nuovi Orizzonti, che conserverà anche le deleghe alla polizia locale, al verde pubblico, ai servizi cimiteriali, alle attività produttive, e alle politiche giovanili.

Per i due anni e mezzo successivi, invece, la carica di vice-sindaco passerà ad Antonella Vincenti, in quota Pd, che eserciterà anche le deleghe agli affari generali, al contenzioso, al Pnrr e alle politiche comunitarie, ai rapporti con istituzioni ed enti esterni, nonché al patrimonio. Lolli e Vincenti sono stati i candidati consiglieri più suffragati a seguito della tornata elettorale. 

La squadra di assessori potrà contare anche sul lavoro di Ettore Panna (Nuovi Orizzonti), con deleghe alla finanza, ai tributi e fiscalità, e al bilancio. Alessandra De Mitri, (Pd) invece, sarà l'assessore alle politiche sociali, alla cultura, alle politiche educative, e alla salute pubblica. 

Ai consiglieri comunali Maurizio Greco, Carmine Brogna ed Amalia Mazzotta, il sindaco ha assegnato delle deleghe speciali. In virtù del suddetto accordo politico, verrà proposto al Consiglio comunale di eleggere Donato Pagano, rappresentante del Movimento cinque stelle, come presidente del Consiglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donaci, due vice-sindaci a tempo alternato: ufficializzata "la Giunta Miccoli"
BrindisiReport è in caricamento