San Pietro, l'ambientalista Emanuele Gemma si candida alle regionali con il Movimento 5 Stelle

In un lungo post su Facebook il giovane candidato, guardia particolare giurata presso un istituto di vigilanza privato che opera nel Brindisino, ha motivato la sua scelta

SAN PIETRO VERNOTICO - Emanuele Gemma, 40 anni, di San Pietro Vernotico si candida alle regionali nella lista del Movimento Cinque Stelle con candidato presidente Antonella Laricchia. 

In un lungo post su Facebook il giovane candidato, guardia particolare giurata presso un istituto di vigilanza privato che opera nel Brindisino, ha motivato la sua scelta.

“È difficile spiegare una scelta così importante ma ci provo. La mia candidatura nasce dalla passione per la mia terra e per affrontare le criticità del territorio. Pur non essendo ferrato su tutte le criticità territoriali ascolterò e cercherò  di trattare tutti i problemi che riguardano il Brindisino e che sono di competenza regionale”. 

“Sono un componente del direttivo e attivista del comitato Salviamo il Ninetto Melli. Promotore della petizione per potenziare il nosocomio di San Pietro Vernotico che ha raggiunto circa 5.000 firme. Cinquemila persone interessate alla rinascita del nostro ospedale e che nessun politico territoriale ha preso mai in considerazione. Ho firmato insieme al presidente del comitato Patrizia Elia e contribuito economicamente insieme a tutti i dipendenti dell'ospedale e non solo, al ricorso al Tar contro il piano di riordino regionale”.

“Anche se non a mia firma ma tramite altri consiglieri regionali del M5s ho effettuato accessi agli atti e proposte in regione e in comune sempre riguardante la vicenda del Melli e della sanità Brindisina in generale. Richieste chiare e fattibili mirate semplicemente a dare un' assistenza sanitaria adeguata alle necessità del cittadino, che abbatta i tempi di attesa nelle prenotazioni, basandosi su un modello di potenziamento del sistema sanitario pubblico(di tutti)”. 

“Fondatore, presidente e volontario dell'organizzazione di volontariato Eterea, L'Albero della Vita, che si occupa di Ambiente e tutela degli animali, con la nostra associazione abbiamo effettuato innumerevoli eventi per il bene comune: pulizia di aree e spiagge degradate; sensibilizzazione e promozione sull'economia circolare; cura del verde urbano con la piantumazione di alberi sul territorio; promozione di eventi sociali come il "pane sospeso" effettuato insieme a tutti i forni di San Pietro Vernotico dando la possibilità a famiglie in difficoltà di poter fare la spesa gratuitamente nel periodo del lockdown”.

“Amo l'ambiente e avendo una certa dimestichezza nella sua cura promuoverò, come ho sempre fatto, lo sviluppo del territorio in maniera sostenibile. Le idee che mi caratterizzeranno saranno: una gestione dei rifiuti basata sull'economia circolare promuovendo impianti di compostaggio aerobico di comunità, controllo delle utenze con sgravi fiscali per chi effettua il compost domestico con una campagna di sensibilizzazione e informazione sul territorio. Una maggiore attenzione sui fondi europei per lo sviluppo del territorio come quello destinato alla Transazione energetica”. 

“Ho militato all'interno del CoBriAss (coordinamento delle associazioni animaliste e ambientaliste della provincia di Brindisi), contribuendo maggiormente su tutto ciò che riguarda la tutela Ambientale. Baserò la campagna elettorale portando alla luce alcuni temi che ho a cuore sperando di riuscire a sensibilizzare chi ha meno dimestichezza su materie ambientali, di tutela degli animali e sanità”. 

“Tratterò la materia agricola basata sulla qualità, elemento che ci contraddistingue nel mondo. Giusto per approfondire, alcuni stati utilizzano il nostro olio extravergine come medicinale per le qualità organolettiche che possiede. Naturalmente durante la campagna elettorale entreremo nel dettaglio delle idee e del programma del M5s, ascolterò e se convinto metterò in pratica i vostri consigli. Ho lottato e lotterò per un territorio, il Brindisino, che da troppo tempo viene maltrattato da politiche disastrose, un territorio che merita di camminare a testa alta”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid, Puglia: la curva rallenta. Nel Brindisino cinque decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento