rotate-mobile
Politica San Pietro Vernotico

Scuola "De Simone" pulita dopo le elezioni ma inagibile: opposizione all'attacco

La nota al vetriolo del gruppo "Insieme per Rizzo sindaco": "Interruzione del servizio causata dalla dimenticanza del Comune, che non ha disinfestato il plesso"

SAN PIETRO VERNOTICO - Questa mattina, martedì 11 giugno 2024, personale Ata, docenti e alunni del plesso scolastico Ruggero De Simone di San Pietro Vernotico hanno trovato una sopresa: hanno sì trovato locali puliti, dalla ditta incaricata, peccato che non fossero agibili. "Il Comune non ha eseguito la disinfestazione", è la spiegazione del gruppo politico d'opposizone "Insieme per Rizzo sindaco". Un altro plesso, della stessa scuola è invece regolarmente funzionante, in quanto non è stato interessato dalle elezioni europee.

Si legge in una nota del gruppo: "Tutti a casa e scrutini rinviati. Interruzione di pubblico servizio? Sicuramente, anche perché se il sindaco non emette l'ordinanza di chiusura giustificando l'interruzione del servizio, la scuola non può giustificare la mancata prestazione del servizio da parte del corpo docente, che si vedrà decurtato lo stipendio", dicono. 

Insomma, dopo le elezioni c'è stato questo disguido. Prosegue la nota del gruppo di opposizione, con parole al vetriolo dedicate all'Amministrazione Argentieri: l'assessore Nobile era impegnata in altri ambiti, dicono, per preoccuparsi "della agibilità e funzionalità della scuola De Simone. Mai, nella storia delle elezioni in San Pietro Vernotico, si è verificato un evento simile".

La versione dell'amministrazione Argentieri

Negli ultimi giorni, diverse autorità, e molti cittadini, si sono complimentati con l'ufficio elettorale, di nuova nomina, per l'efficienza con cui sono state gestite le elezioni europee dell'8 e 9 giugno scorsi. Tuttavia, questa mattina abbiamo appreso che, nonostante le due comunicazioni dell'ufficio elettorale, agli uffici preposti, indicassero che avremmo dovuto consegnare la scuola l'11 giugno, l'ufficio tecnico, forse per prassi, aveva predisposto la disinfestazione per martedì, come avvenuto in altre tornate elettorali in cui si era votato di domenica e lunedì.

I bambini frequentanti il Pon hanno comunque svolto regolarmente lezione presso il plesso sito in viale degli Studi, plesso reso fruibile da questa amministrazione per l'anno scolastico in corso. I pochi bambini della scuola dell'infanzia sono stati rimandati a casa, mentre le docenti sono rimaste a disposizione della dirigente scolastica. L'Amministrazione si riserva di approfondire quanto accaduto in merito alla riconsegna della scuola, prevista, come comunicato nelle due note trasmesse dall'ufficio elettorale, per oggi martedì 11 giugno.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola "De Simone" pulita dopo le elezioni ma inagibile: opposizione all'attacco

BrindisiReport è in caricamento