rotate-mobile
Politica Ostuni

Sfregiata l'insegna di Rifondazione Comunista: "Attacco di natura politica"

Nel mirino dei vandali la sezione del partito di Ostuni. Il segretario: "Spregevole gesto fatto a ridosso delle elezioni"

OSTUNI – Nel mirino dei vandali la sezione di Rifondazione Comunista situata nei pressi di via Giovanni XXIII, nel centro di Ostuni, la cui insegna recante il simbolo del partito è stata sfregiata con un taglierino. La notizia del “vile atto vandalico” è stata divulgata dal segretario della sezione, Giancarlo Scalone, attraverso una nota stampa. 

“Per tali fatti – sostiene Scalone - è già stata fatta denuncia alle Autorità competenti. La gravità di tale atto vandalico è manifesta, visto che ci IMG_20180131_122309-2si è accaniti contro il simbolo del Partito, con la conseguenza che non può negarsi la natura ‘politica’ dell’attacco subito”.

Scalone si auspica “che episodi del genere non si ripetano in futuro e, pur non ritenendo di attribuire eccessiva importanza al gesto di uno o più balordi, si ritiene utile portarli a conoscenza della cittadinanza”.

“E’ rilevante, infatti – si legge ancora nella nota - che questo spregevole atto avvenga a ridosso delle prossime elezioni politiche, nelle quali, pur non essendo il Partito presente con il proprio simbolo, è noto a tutti che Rifondazione appoggia la lista di Potere al Popolo, che rappresenta la vera novità delle prossime elezioni e una nuova speranza per il variegato popolo della sinistra italiana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregiata l'insegna di Rifondazione Comunista: "Attacco di natura politica"

BrindisiReport è in caricamento