menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Pisanelli

Antonio Pisanelli

Stp, Pisanelli respinge le accuse: "Nessun parente assunto, i sindacati guardino piuttosto in casa loro"

BRINDISI – Il consigliere comunale Antonio Pisanelli, componente del Consiglio d’Amministrazione della Stp, deve ancora consultarsi con il suo avvocato. Anche lui, esattamente come il presidente della Società Trasporti Pubblici, è tra gli accusati della Uil nel comunicato stampa diffuso ieri e con il quale si chiedeva il commissariamento dell’azienda, per via di un bilancio definito a dir poco preoccupante e soprattutto per una sorta di “Parentopoli” che vedrebbe coinvolti gli stessi Pisanelli e Cretì.

BRINDISI - Il consigliere comunale Antonio Pisanelli, componente del Consiglio d'Amministrazione della Stp, deve ancora consultarsi con il suo avvocato. Anche lui, esattamente come il presidente della Società Trasporti Pubblici, è tra gli accusati dalla Uil nel comunicato stampa diffuso ieri e con il quale si chiedeva il commissariamento dell'azienda, per via di un bilancio definito a dir poco preoccupante e soprattutto per una sorta di "Parentopoli" che vedrebbe coinvolti gli stessi Pisanelli e Cretì.

Consigliere, ha letto le accuse della Uil?

"Certo, e sono rimasto stupito. Non capisco perché tanto livore nei miei confronti".

Partiamo subito dalla prima accusa, sicuramente quella più pesante, legata ad una sorta di Parentopoli. La Uil denuncia che "il fidanzato di sua figlia sia stato assunto senza concorso come impiegato, e che la fidanzata di suo figlio sia stata assunta dalla società a cui è stata affidata la gestione (fallimentare) dell'Urp".

"Innanzitutto, faccio notare che nessun Pisanelli, a parte il sottoscritto, è legato all'azienda. Non so se tutti i sindacalisti possano dire lo stesso per i rispettivi cognomi. Oltre a questo, faccio notare che l'unico parente che c'è è un cugino di mia moglie, assunto una ventina di anni fa. Me la chiama Parentopoli?".

Ma quella storia dei fidanzati dei figli?

"Il fatto che i miei figli frequentino quelle persone non significa che ci siano legami sentimentali. Diverso sarebbe se fossero sposati".

Problema-bilancio: non è certamente il primo anno che la Stp chiude in perdita.

"E' vero, ma le motivazioni le abbiamo illustrate tutte le volte che c'è da presentare il consuntivo. Quest'anno, abbiamo dovuto fronteggiare molte uscite straordinarie, anche per cause che non dipendono dalla nostra volontà. Faccio un esempio: solo per la motobarca, spendiamo 250mila euro. E non abbiamo coperture totali da parte di Comune, Provincia e Regione".

Sta dicendo che questa società non è adeguatamente finanziata?

"Esattamente. Si pensi al fatto che all'inizio dell'anno partiamo già con un disavanzo di un milione e 100mila euro. Stiamo già pensando ad un piano di rientro, ad interventi per recuperare quella cifra. Il resto sono chiacchiere, strumentalizzazioni".

Ancora il sindacato sostiene che non si capisce chi lei rappresenti, visto che in Consiglio comunale è anche all'opposizione.

"Io posso solo dire che da 16 anni vengo eletto consigliere comunale in prima battuta, che ho sempre militato in partiti di centro, dalla vecchia Dc in poi, e che sono sempre rimasto coerente. Anche se questo significa, come in questo caso, stare all'opposizione. E non creda: questa posizione può determinare anche retroscena che magari uno non conosce".

Per esempio?

"Al momento di votare l'ultimo bilancio della Stp, il Comune si è astenuto. Credo che lo abbia fatto solo per rispetto nei miei confronti, altrimenti avrebbe potuto dare parere negativo".

Infine, consigliere: si è chiesto il perché di questi attacchi?

"Evidentemente, i sindacati vorrebbero che venissero nominati i loro manager. Lo si capisce nella parte finale del comunicato. Comunque faremo chiarezza. Il sindaco ha chiesto la convocazione dell'assemblea dei soci? Ha fatto bene, ma a questo punto siamo noi a pretendere che ci sia subito un incontro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento