rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Politica Ostuni

Tanzarella: “Ecco la nuova Giunta”

OSTUNI - Il Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella ha presentato la nuova giunta entrata ufficialmente in carica. Rispetto alla precedente, la nuova squadra amministrativa può contare su quattro novità. Al posto degli assessori uscenti Agostino Iaia (Viabilità e Polizia municipale, Progetto città), Piero Marzio (Bilancio, Ostuni che lavora), Francesco Salonna (Lavori Pubblici, Ostuni che lavora) e Luisa Danese (Pubblica istruzione, Socialisti), il sindaco ha nominato: Angela Matarrese, Francesco Prudentino, Vincenzo Palmisano e Antonio Blasi.

OSTUNI - Il Sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella ha presentato la nuova giunta, entrata ufficialmente in carica. Rispetto alla precedente, la nuova squadra amministrativa può contare su quattro novità. Al posto degli assessori uscenti Agostino Iaia (Viabilità e Polizia municipale, Progetto città), Piero Marzio (Bilancio, Ostuni che lavora), Francesco Salonna (Lavori Pubblici, Ostuni che lavora) e Luisa Danese (Pubblica istruzione, Socialisti), il sindaco ha nominato: Angela Matarrese, Francesco Prudentino, Vincenzo Palmisano e Antonio Blasi.

Ecco, dunque, la composizione del nuovo esecutivo, con le rispettive deleghe: Angela Matarrese (assessore con delega al Bilancio, Finanze, Tributi, Programmazione e alle Pari opportunità), Francesco Prudentino (Polizia Locale, Viabilità e Trasporti), Vincenzo Palmisano  (Politiche di organizzazione e metodo per l?adeguamento della dotazione organica, la Gestione del personale, Patrimonio, pubblica istruzione e contenzioso), Antonio Blasi (Politiche per la programmazione delle opere infrastrutturali e di servizio necessarie allo sviluppo della città per l?attuazione dei programmi delle opere pubbliche approvate e per la manutenzione del patrimonio pubblico oltre che all?acquisizione di risorse comunitarie e regionali), Francesco Francioso (Affari generali, Protezione civile, Politiche giovanili, servizi cimiteriali e servizi alle contrade), Agostino Buongiorno (Turismo, Sport,  Spettacolo, Tempo Libero, Biblioteca e Museo), Nicola Lo Tesoriere (Attività produttive ed alle politiche per lo sviluppo economico), Giuseppe Santoro (Ambiente, Ecologia, Sanità, Verde Pubblico), Tommaso Moro (Politiche per lo sviluppo della dignità e della tutela sociale della persona e per la gestione dei servizi alla persona), Andrea Pinto (Urbanistica e assetto del territorio).

Il rinnovo della Giunta ha sancito ufficialmente l?ingresso in maggioranza del movimento politico ?Liberal?, rappresentato in Consiglio comunale dall?avvocato Angela Matarrese, chiamata a dimettersi dall?Assemblea consiliare  essendo entrata a far parte dell?Amministrazione comunale. Ultimo nodo ancora da sciogliere, quello legato alla delega di vice sindaco.

Tanzarella, nel corso della conferenza stampa, ha lasciato intravedere anche la possibilità che la stessa possa essere assegnata a rotazione. Soluzione mediana utile a non turbare gli equilibri raggiunti in sede di rimpasto. ?Non siamo una maggioranza in crisi, bensì in crescita?, ha commentato davanti ai cronisti. Con l?opposizione il clima resta teso.

E così, pure un semplice dibattito in villa comunale (sul tema ?Un?altra Ostuni è possibile?), tenutosi qualche giorno fa durante la festa della Federazione della Sinistra, può rappresentare motivo di polemica: ?Avrei preferito che il segretario del Pd non vi avesse partecipato?, è sbottato tra le righe il primo cittadino.

?L'ingresso dei Liberal nella maggioranza e la nomina dell'avvocato Angela Matarrese nell'esecutivo costituisce  un momento importante e qualificante del percorso politico iniziato con l'Udc durante la scorsa campagna elettorale?. E? quanto sottolinea invece in una nota l?ingegnere  Carlo Rodio, segretario Circolo Liberal-Ostuni. ?E' il momento dell'assunzione di responsabilità, il momento in cui ? precisa Rodio - dal confronto si passa alla sintesi ed alla condivisione delle scelte per dare risposte ai cittadini. Abbiamo collaborato con l'amministrazione, anche dall'opposizione, tentando sempre un approccio costruttivo finalizzato alla soluzione dei problemi. Quindi l'approdo, oggi, in maggioranza è conseguenza di quel percorso?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanzarella: “Ecco la nuova Giunta”

BrindisiReport è in caricamento