Decarbonizzazione: Comune di Brindisi invitato al tavolo ministeriale

Lettera di Mauro D'Attis al sindaco: "Necessario un pieno coinvolgimento preliminare di tutti i livelli istituzionali"

BRINDISI - Il ministero dello Sviluppo Economico ha convocato un incontro per il prossimo 19 giugno durante il quale si dovrà affrontare il delicato argomento delle problematiche connesse al processo di decarbonizzazione (da attuare entro il 2025). 

Tra gli invitati, seppur nelle sue funzioni tecniche, c’è il Comune di Brindisi ed è per questo che il parlamentare di Forza Italia Mauro D’Attis ha scritto una lettera al sindaco Riccardo Rossi, evidenziando la necessità di un pieno coinvolgimento preliminare di tutti i livelli istituzionali, a partire dalle rappresentanze parlamentari del territorio. 

“E’ di tutta evidenza – sostiene D’Attis – che al tavolo di governo sarebbe opportuno che il sindaco Rossi rappresentasse, da quell’incontro in poi, istanze chiare e condivise, proprio grazie ad un preventivo coinvolgimento dei rappresentanti istituzionali del territorio brindisino”.
D’Attis, pertanto, ha offerto piena collaborazione al massimo rappresentante dell’amministrazione comunale, nell’interesse della comunità cittadina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Movida blindata a Brindisi: le forze dell'ordine sciolgono gli assembramenti

  • Assembramenti e spiagge libere: come si stanno organizzando i Comuni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento