Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Torre Santa Susanna, la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

Il Consiglio comunale concede il riconoscimento allo studente egiziano dell'Università di Bologna detenuto in carcere in Egitto

TORRE SANTA SUSANNA - Da ieri (mercoledì 5 maggio) Patrick Zaki è cittadino onorario di Torre Santa Susanna. Il Consiglio comunale ha deliberato, in seduta straordinaria, di concedere il riconoscimento allo studente egiziano dell'Università di Bologna detenuto da oltre un anno nelle carceri egiziane, con l'accusa di aver diffuso notizie false e propaganda sovversiva attraverso i suoi canali social. Diverse città italiane hanno concesso la cittadinanza allo studente, anche Brindisi. Ascoltata la relazione del sindaco torrese Michele Saccomanno, la seduta ha proseguito spedita.

La vicenda, è stato ricordato in Consiglio comunale, ricorda il caso di Giulio Regeni, il dottorando italiano dell'Università di Cambridge rapito al Cairo nel gennaio 2016 e ritrovato cadavere pochi giorni dopo. Nella deliberazione del Consiglio si legge che "non possiamo permetterci un nuovo caso Regeni, accanto alla continua ricerca della verità per quest'ultimo, dobbiamo impegnarci affinché la violazione dei diritti umani nei confronti di Patrick Zaki non sfoci in una nuova tragedia. In questo senso vanno le continue pressioni da parte della comunità italiana e internazionale, del mondo associativo, accademico e politico, con le numerose iniziative che mantengono viva la richiesta di un trattamento umano nel rispetto del diritto giuridico e dei diritti umani, spesso ignorati dalle autorità egiziane".

Con votazione unanime favorevole il Consiglio comunale ha conferito la cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki, "riconoscendo nella sua figura quei valori di libertà di studio, di libertà di pensiero e di libertà alla partecipazione pubblica propri di questo territorio e delle Istituzioni che lo rappresentano; esprim apprezzamento per le azioni promosse dalle Università di Bologna e Granada per chiedere la liberazione di Patrick; manifesta vicinanza e solidarietà ai famigliari di Patrick; invita il Governo Italiano a proseguire e rafforzare l'impegno nel chiedere alle Istituzioni egiziane il rilascio immediato di Patrick; invita inoltre il Governo Italiano a promuovere in tutte le sedi istituzionali opportune – con particolare riferimento all'Unione Europea – azioni tese a chiedere il rilascio di Zaki".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Santa Susanna, la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

BrindisiReport è in caricamento