menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Municipio di Brindisi, gli uffici

Municipio di Brindisi, gli uffici

Trasferimenti: «La Uil non si oppone»

BRINDISI - «Nessuna intimazione al sindaco Consales in merito agli spostamenti dei dirigenti del Comune di Brindisi, che sono 7 e non 10, come scritto da BrindisiReport.it nei giorni scorsi. Non rientra tra le competenze sindacali». Lo scrive il segretario della Funzione Pubblica della Uil, Giuseppe Roma, in risposta al nostro articolo relativo alla volontà del primo cittadino di effettuare dei trasferimenti delle figure apicali dei vari settori della macchina amministrativa comunale.

BRINDISI - «Nessuna intimazione al sindaco Consales in merito agli spostamenti dei dirigenti del Comune di Brindisi, che sono 7 e non 10, come scritto da BrindisiReport.it nei giorni scorsi. Non rientra tra le competenze sindacali». Lo scrive il segretario della Funzione Pubblica della Uil, Giuseppe Roma, in risposta al nostro articolo relativo alla volontà del primo cittadino di effettuare dei trasferimenti delle figure apicali dei vari settori della macchina amministrativa comunale.

Roma precisa che il suo sindacato ha preso invece posizione in merito alla proroga fiduciaria per quattro dirigenti, «in quanto gli stessi ricevono susseguenti proroghe ormai da diversi anni, in contrasto con la normativa contrattuale in materia, chiedendo con forza l'indizione di bandi di concorso pubblico per la copertura dei posti dirigenziali vacanti»: Al momento però la richiesta della Uil non è stata presa in considerazione.

Pertanto, aggiunge Roma, «ben venga il cosiddetto Risiko».

Roma ci invita a dare notizie precise. Raccogliamo l'invito: il sindaco Consales aveva 10 trasferimenti fermi da un mese e mezzo. Solo sei sono stati sbloccati ieri. La Cgil aveva denunciato il primo cittadino. Dalla Uil erano arrivate due "messe in mora". Evidentemente il Risiko non piaceva a tutti. Ma ciò non vuol dire necessariamente che i contrari avessero torto. Abbiamo solo raccontato quanto stava (anzi sta) accadendo al Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento