rotate-mobile
Politica

Europarlamento: la provincia di Brindisi torna ad essere rappresentata, eletta Valentina Palmisano

La presidente del consiglio comunale di Ostuni strappa oltre 43mila preferenze. È seconda nella lista del M5S. A livello provinciale, Laura De Mola (Fi) la più suffragata fra le candidature brindisine

BRINDISI – Valentina Palmisano è stata eletta al parlamento europeo. L’avvocata ostunese ha ottenuti oltre 43mila preferenze nella Circoscrizione Sud. Meglio di lei, nella lista del Movimento 5 stelle, ha fatto solo Pasquale Tridico, ex presidente dell’Inps. Forti di un ottimo 16,2 percento conseguito nelle regioni meridionali, in controtendenza con il deludente 9,07 totalizzato a livello nazionale, i pentastellati potrebbero portare a Bruxelles anche il foggiano Mario Furore, arrivato terzo, con 38.046 preferenze. 

FdI primp partito in provincia, il Pd primeggia in città 

Dati circoscrizione sud

Palmisano, già deputata del Movimento dal 2018 al 2022, dal 2023 presidente del consiglio comunale di Ostuni, potrebbe essere l’unica rappresentante della provincia di Brindisi, all’euro parlamento. La provincia aveva espresso solo sei candidature. Tutte donne. Buono il risultato ottenuto dall’imprenditrice Laura De Mola, coordinatrice provinciale di Forza Italia, che nella circoscrizione Sud, con oltre 28.200 voti, è arrivata quinta, nella lista azzurra. L’euro parlamentare uscente Chiara Gemma, originaria di Brindisi, con oltre 46.400 preferenze, è sesta nella lista di Fratelli d’Italia. Più in basso, oltre soglia 7mila, Elena Marrazzi, assessore ai Servizi sociali del Comune di Oria. L’ex ministra originaria di Ceglie, Maria Teresa Bellanova, si avvicina a quota settemila. E poi c’è Maria Sbano, di Carovigno, che nella lista “Libertà” di Cateno De Luca, si attesta a 122.

I dati regionali

Palmisano ha strappato oltre la metà dei voti oltre i confini regionali. Sono infatti 21.387 i pugliesi che l’hanno votata. A livello regionale, De Mola, con 19.029 voti, è seconda nella lista di Forza Italia, dietro al ministro Tajani. Chiara Gemma (29.962) è invece quarta nella lista di Fratelli d’Italia. 

In provincia e in città

Se ci si focalizza sul dato provinciale, fra le candidature brindisine, la coordinatrice provinciale di Forza Italia, con 8.329 voti, è stata la più suffragata nel Brindisino, davanti a Palmisano (6.414). Chiara Gemma, con 4.177 voti, è terza, dietro la premier Veloni e Francesca Ventola. Elena Marrazzi (2.993) quinta.

Nella città di Brindisi, Palmisano (1.765) ha fatto meglio di De Mola (1.347). 

I più suffragati in provincia

Antonio Decaro (23.854 voti) Giorgia Meloni (17.110) Laura De MOla (FI 7.329), Antonio Tajani (FI, 6.695), Valentina Palmisano (M5S, 6.414), Lucia Annunziata (PD, 6.240), Francesco Ventola (FDI, 4.608), Maria Chiara Gemma (FDI, 4.177), Michele Picaro (FDI, 4030), Giorgia Tramacere (PD, 3.206), Roberto Marti (Lega, 3.177).

Indietro i big come Pasquale Tridico (2581), Roberto Vannacci (1898), Sandro Ruotolo (1219), Mimmo Lucano (1277), Matteo Renzi (906), Michele Santoro (794), Carlo Calenda (342) e Cateno De Luca (131)

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europarlamento: la provincia di Brindisi torna ad essere rappresentata, eletta Valentina Palmisano

BrindisiReport è in caricamento