rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica Francavilla Fontana

"Voci inquietanti su compravendita di voti": la denuncia del candidato sindaco

Pietro Iurlaro: "Fenomeno non estraneo alla campagna elettorale di Francavilla. Alle forze dell’ordine il compito di indagare"

L'ex senatore Pietro Iurlaro, candidato sindaco di Francavilla a capo di una coalizione di centrodestra (Più Francavilla, Democrazia cristiana, Legati @ Francavilla, Noi ci siamo) lancia un monito sul rischio di voto di scambio. 

"A pochi giorni dalla chiusura della campagna elettorale, ho trovato corretto lanciare, dal palco di piazza Dante - si legge in una nota di Iurlaro Pietro Iurlaro-2- quanto già denunciato privatamente, nei giorni scorsi, alle forze dell’ordine. Temo che il fenomeno della compravendita dei voti, per altro già oggetto in altre realtà vicine delle attenzioni delle associazioni, non sia estraneo neppure alla campagna elettorale di Francavilla Fontana. E anzi, mi giungono voci su fatti, contesti e circostanze piuttosto inquietanti. Sicuramente preoccupanti". 

"Ora - prosegue 'ex senatore - alle forze dell’ordine il compito di indagare. E, in proposito, non ho alcun dubbio. Ai cittadini, invece, il compito di denunciare episodi o richieste particolari, nella convinzione che nessun elettore, nessun vero elettore, possa davvero svendere la propria dignità e il più grande dei diritti".

"Ma è alle forze politiche, tutte le forze politiche - conclude il candidato sindavo - che rivolgo l’appello più sentito. Ovvero, quello di condannare e allontanare chi, con sprezzo delle leggi e della dignità, ponga in essere comportamenti poco idonei e per nulla consoni. Insieme, diciamo tutti no al voto di scambio. E, magari, non limitiamoci a questo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Voci inquietanti su compravendita di voti": la denuncia del candidato sindaco

BrindisiReport è in caricamento