"Un mare di si", presso "LaFactory Arci" dibattito sulle trivellazioni

Giovedì 14 Aprile alle ore 19 si terrà presso "LaFactory Arci", il circolo Arci di San Pietro Vernotico, un dibattito in collaborazione con numerose organizzazioni sull'ampia tematica delle trivellazioni

SAN PIETRO VERNOTICO - In questi giorni stiamo assistendo ad un'ampia discussione riguardo la prossima giornata referendaria del 17 Aprile; con numerose manifestazioni da parte delle varie associazioni che decidono di appoggiare il si oppure il no. Anche noi dell'Unione degli Studenti Brindisi, assieme a varie associazioni territoriali come "piazzadelpopolo.org" e giovanili come Arci, abbiamo deciso di dimostrare la nostra totale contrarietà alle trivellazioni nei nostri mari attraverso vari eventi. Giovedì 14 Aprile alle ore 19 si terrà presso "LaFactory Arci", il circolo Arci di San Pietro Vernotico, un dibattito in collaborazione con numerose organizzazioni sull'ampia tematica delle trivellazioni.

Abbiamo deciso di organizzare questo incontro per sensibilizzare la cittadinanza e per sfatare qualsiasi leggenda metropolitana sorta attorno al Referendum e agli effetti che causerebbe. Durante questo dibattito però, oltre ad informare i partecipanti, accoglieremo qualsiasi tipo di dubbio e di perplessità riguardo le nostre idee, per far si che si possa strutturare una discussione democratica durante la quale si analizzano tutti i punti di vista sul Referendum del 17 aprile. Pensiamo al nostro mare come una delle più grandi ricchezze del nostro territorio e va severamente preservato come tale. Consideriamo le trivellazioni come opere dispendiose e inutili: l'energia non può più arrivare dai "fossili", ma trovandoci in un epoca di progresso tecnologico, dobbiamo puntare al futuro investendo in fonti Energetiche più rispettose verso l'ambiente che ci circonda, perché non vogliamo che la bellezza e la salute della nostra terra venga danneggiata da politiche di gestione errate sperando che, un giorno, i nostri successori avranno nelle mani un mondo più pulito e meno rovinato dalle grandi aziende che lucrano sulle sue materie. L'intera cittadinanza è invitata a partecipare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento