rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Salute

Mancate assunzioni Asl, Fp Cgil: "Smentita la favola dei medici che non si trovano"

Un deliberazione regionale esclude dall'integrazione lavorativa i medici non in possesso dei requisiti previsti dall'apposito bando, "pur essendo in possesso di quelli previsti dalla legge alla quale il bando avrebbe dovuto essere adeguato" si legge nella nota a firma della segretaria Chiara Cleopazzo e del coordinatore dirigenza sanitaria Ssn Luca Ghezzani

BRINDISI - Mancate assunzioni nell'Asl Brindisi e criticità dei Ppss brindisini. Questi sono i temi su cui ruota una lettera inviata da Fp Cgil, a firma della segretaria provinciale Chiara Cleopazzo e del coordinatore dirigenza sanitaria Ssn Luca Ghezzani, ai vertici regionali e alle istituzioni sanitarie locali.

"Con la deliberazione 1109 dello scorso 4 maggio, l'amministrazione regionale ha chiuso la porta in faccia alla domanda di salute del territorio brindisino nonché ad una vasta platea di medici che da anni lottano per essere integrati" si legge nella nota. 

"Da un lato, con questa deliberazione, viene smentita la favola dei medici che non si trovano, poiché ne sono stati esclusi alcuni non in  possesso dei requisiti previsti dal bando, pur essendo in possesso di quelli previsti dalla legge alla quale il bando avrebbe dovuto essere adeguato - prosegue - dall’altro sono state smentite le posizioni dei decisori politici, recentemente consegnate indirettamente da sindaci e candidati sindaci alla cittadinanza e alle parti sociali, nonché dal commissario straordinario dell'Asl Brindisi in un incontro avuto con lui il 2 maggio. In questo caso, infatti, è stata espressa la precisa volontà politica di non sopprimere per asfissia il diritto alla vita e alla salute nel  territorio brindisino, attraverso una razionale ospedalectomia sistematica dell’Asl". 

"La condotta amministrativa - conclude la sintesi della lettera - è antitetica al dire secondo cui, a danno della comunità di lavoratori e cittadini brindisini, non vi sarebbe una progressiva quanto inesorabile riduzione degli investimenti nelle dotazioni organiche, strutturali e tecnologiche dell’Asl Brindisi".


 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancate assunzioni Asl, Fp Cgil: "Smentita la favola dei medici che non si trovano"

BrindisiReport è in caricamento