menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi: al via la terza edizione della Settimana nazionale della dislessia

L’iniziativa prevede il coinvolgimento di oltre mille volontari e la collaborazione di 300 tra enti pubblici e istituzioni scolastiche

BRINDISI - Dall'1 al 7 di ottobre 2018, Associazione italiana dislessia organizza la terza edizione della Settimana nazionale della dislessia, in concomitanza a livello europeo, con la European dyslexia awareness week.

L’iniziativa, dopo il successo delle scorse edizioni, prevede un ricco programma di eventi di informazione e sensibilizzazione su tutto il territorio nazionale, che vedrà impegnati oltre mille volontari Aid, in collaborazione con 300 istituzioni tra enti pubblici e istituti scolastici.

Filo conduttore della manifestazione di quest’anno sarà la sinergia di due elementi fondamentali nella visione dell’Associazione: il potenziale e la collaborazione.  Le persone con Dsa possono riuscire ad esprimere e valorizzare il proprio potenziale, grazie alla cooperazione delle persone che li circondano siano essi genitori, docenti, specialisti o datori di lavoro, attraverso diverse strategie d’apprendimento o metodologie di lavoro.

Gli eventi in evidenza

Lunedì 1 ottobre, dalle 9 alle 12: “L’importanza degli aspetti emotivi e relazionali: Ve la racconto io la mia dislessia”. L’evento si terrà presso Liceo delle scienze umane e liceo linguistico “E. Palumbo” via A. Grandi di Brindisi. Relatori: Arnesano Daniela, psicologa; Allegretta Antonio, giovane Dsa; Sardano Adriana, giovane Dsa; Renna Giuseppe, giovane Dsa. L’incontro è rivolto a studenti e famiglie. L’ingresso è libero e gratuito.

Martedì 2 ottobre, dalle 17 alle 19:  Applicazione della legge 170/2010. Dislessia e patente di guida. Dsa: una proposta regionale. L’evento si terrà presso il salone di rappresentanza presso residenza provinciale Via De Leo, 3 (Br). Interverranno: Luigi Renna, legale convenzionato Aid, genitore, volontario Aid; Ernesto Abaterusso Consigliere Regionale della Regione Puglia, firmatario della proposta di legge. L’incontro è rivolto a docenti, tecnici, famiglie e ragazzi. L’ingresso è libero e gratuito. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Giovedì 4 ottobre dalle ore 16 alle 19: “La scuola del XXI secolo: tecnologie per la didattica inclusiva”. L’evento si terrà presso Palazzo Nervegna di Brindisi. Interverranno: Massimiliano Abbritti, Direttore della formazione docenti presso Pearson Italia; Adele Maria Veste, Formatrice Aid. L’incontro è rivolto a docenti, tecnici, studenti e famiglie. L’ingresso è libero e gratuito. Verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Sabato 6 ottobre dalle 9 alle 19 Convegno regionale su “Dislessia non solo sui banchi di scuola e MyStory Puglia”. Sarà dislocato in due diverse sedi: dalle 9.30 alle 12.00: Istituto Alberghiero “Einaudi Grieco” Via Napoli, 103 Foggia; La mattinata ospiterà MyStory, l'evento che dà voce ai ragazzi e ragazze con Dsa del gruppo giovani Aid. Interverranno: Giacomo Cutrera, Giorgia Martire, Francesco Bonaudo. Dalle ore 15 alle 19: Liceo Scientifico “G. Marconi” Via Danimarca 25, Foggia. “La diversità come elemento distintivo: strumenti di orientamento nel mondo del lavoro” (Dott.ssa Roberta De Florio psicologa delle organizzazioni, socia Aid). Una scuola a misura di Dsa” (Dott. Guido Dell’Acqua, Direzione Generale per lo Studente, l’integrazione e la partecipazione Miur). L’ingresso è libero e gratuito e verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Domenica 07 ottobre, dalle 9 alle 21 sarà allestito uno stand divulgativo presso Piazza Vittoria, Brindisi. Presso lo stand verranno effettuate delle dimostrazioni di utilizzo di strumenti compensativi digitali. Saranno presenti: Rampino Chiara, Psicologa e tutor Dsa; Solazzo Stefania, Pedagogista e tutor Dsa.

Per maggiori informazioni sul convegno regionale: https://foggia.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/la-dislessia-non-solo-sui-banchi-di-scuola-convegno-regionale. Per maggiori informazioni: https://brindisi.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/settimana-nazionale-della-dislessia-2018-brindisi

Per una donazione e per sostenere le attività dell’Associazione Italiana Dislessia: https://aiditalia.org/it/sostienici. Tutte le donazioni a favore di Aid sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Associazione italiana dislessia

Associazione italiana dislessia nasce con la volontà di fare crescere la consapevolezza e la sensibilità verso il disturbo della dislessia evolutiva, che in Italia si stima riguardi circa 1.900.000 persone. L’associazione conta oltre 18.000 soci e 98 sezioni attive distribuite su tutto il territorio nazionale. Aid lavora per approfondire la conoscenza dei Dsa e promuovere la ricerca, accrescere gli strumenti e migliorare le metodologie nella scuola, affrontare e risolvere le problematiche sociali legate ai Dsa. L’Associazione è aperta ai genitori e familiari di bambini dislessici, ai dislessici adulti, agli insegnanti e ai tecnici (logopedisti, psicologi, medici).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento