menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova stagione di Brindisi Cuore: si parla di rete cardiologica

Primo appuntamento del programma 2019-2020 mercoledì 23 ottobre alle 18, sempre all'ex Di Summa

BRINDISI - Dopo il successo delle precedenti edizioni che hanno visto un costante incremento di interesse e partecipazione da parte dei cittadini, “Brindisi Cuore” scende nuovamente in campo mercoledì 23 ottobre inaugurando, come sempre presso l'ex Ospedale "Di Summa",  il ciclo annuale di incontri divulgativi di educazione alla salute del “Mercoledì di Brindisi Cuore", eventi di informazione e confronto tra medici specialisti e la cittadinanza brindisina, un appuntamento ormai fisso su prevenzione e salute.

Il primo incontro, con inizio alle 18, avrà come argomento "La rete assistenziale cardiologica nella provincia di Brindisi tra ospedale e territorio”, con relatore il dr. Gianfranco Ignone, direttore Uoc Cardiologia dell’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi. Alla fine di ogni singolo incontro, si possono chiedere chiarimenti e consigli, e proporre nuovi argomenti da trattare nel corso dell’anno sociale.

Organizzati dall’associazione “Brindisi Cuore”, presieduta dal dr. Giovanni Caputo, con il dr. Gianfranco Ignone presidente del comitato tecnico, gli incontri dell’anno sociale 2019-20 presentano argomenti nuovi ed importanti novità diagnostiche, curative e di prevenzione. Ogni argomento è stato scelto in base all’interesse manifestato dai partecipanti nelle precedenti edizioni e viene trattato in modo da renderlo accessibile a tutti.

Finalità fondamentale dell’iniziativa di “Brindisi Cuore” è quella di sensibilizzare la popolazione alla lotta contro le malattie cardiovascolari, di diffondere messaggi e di fornire utili strumenti di prevenzione ed informazioni sui corretti stili di vita. Un' informazione chiara ed autorevole.

Consigli preziosi per incrementare la durata e la qualità della vita, per mantenersi giovani, nonostante il trascorrere degli anni e le difficoltà che ne conseguono e ottenere più vita in salute, un'opportunità, soprattutto, per incontrare validi professionisti e chiarire i propri dubbi, certi che “la salute è più una scelta che un destino e la prevenzione è più un dovere che una scelta, applicarne le regole è doveroso e irrinunciabile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Rapina in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento