rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Salute Ceglie Messapica

Centro risvegli, partono i lavori: 45 posti letto per chi soffre di gravi lesioni cerebrali

Il completamento dell'opera è previsto entro la fine del 2024 con un investimento complessivo di circa dieci milioni di euro

CEGLIE MESSAPICA - Lunedì 26 giugno partiranno i lavori per la realizzazione del Centro risvegli di Ceglie Messapica che accoglierà pazienti con gravi lesioni cerebrali. Alle 10.30 in programma il sopralluogo del commissario straordinario della Asl Brindisi, Giovanni Gorgoni, insieme al direttore sanitario Vito Campanile e al direttore amministrativo Andrea Chiari.

La struttura sarà costruita in prossimità del Presidio ospedaliero di riabilitazione ad alta specialità, gestito dalla Fondazione San Raffaele. Saranno 45 i posti letto del Centro risvegli: dieci dedicati alla riabilitazione post-acuta intensiva, venti alla riabilitazione in regime residenziale e semiresidenziale e quindici posti all’accoglienza permanente.

La direzione dei lavori è stata affidata alla GA&M srl, mentre il responsabile del procedimento è l’ingegner Sergio Maria Rini, direttore dell’Area gestione tecnica della Asl Brindisi. Il completamento dell’opera, realizzata dal raggruppamento d’impresa Lfm spa - Ilariogroup srl, è previsto entro la fine del 2024 con un investimento complessivo di circa dieci milioni di euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro risvegli, partono i lavori: 45 posti letto per chi soffre di gravi lesioni cerebrali

BrindisiReport è in caricamento