rotate-mobile
Salute

Prevenzione del tumore alla mammella: i chiarimenti dell'Asl Brindisi

Nota sulla difficoltà di raggiungere il numero verde del Centro Screening per la prevenzione oncologica 800310929

Riceviamo e pubblichiamo dall'Asl Brindisi

In riferimento all’articolo del 5 dicembre riguardante la difficoltà di raggiungere il numero verde del Centro Screening per la prevenzione oncologica 800310929, segnalata da una utente di Mesagne, si precisa quanto segue. Dopo il rallentamento dovuto alle restrizioni anti contagio, dal secondo semestre del 2021 le attività del Centro Screening sono ripartite a pieno regime con la spedizione di migliaia di lettere di invito alle categorie target per la prevenzione del tumore della mammella, della cervice uterina e del colon retto.

Nell’ultimo anno si è provveduto ad implementare le attività al fine di garantire anche il recupero delle prestazioni non erogate a causa dell’emergenza pandemica. Vista la mole di persone interessate dal servizio, nonostante il potenziamento degli operatori addetti al call center, si verificano spesso difficoltà di contatto.

Considerate le maggiori adesioni, consapevoli delle criticità più volte segnalate da operatori ed utenti, si è tentato di perfezionare l’organizzazione per quanto riguarda in particolare le procedure di accesso, come ad esempio l’introduzione di un sistema automatico di chiamata. Nella lettera di invito ad aderire allo screening è specificato che le interessate verranno contattate da tale servizio 7 giorni prima dell’appuntamento previsto, permettendo loro di confermare o disdire l’appuntamento prefissato.

Per qualsiasi necessità, e in particolare per ottimizzare i tempi di contatto, il consiglio che viene dato è di utilizzare la comunicazione a mezzo mail scrivendo all’indirizzo screening@asl.brindisi.it gestito efficacemente dagli stessi operatori del Centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione del tumore alla mammella: i chiarimenti dell'Asl Brindisi

BrindisiReport è in caricamento